Rassegna stampa di oggi, 15 gennaio 2021

La rassegna stampa di oggi, 15 gennaio 2021, è dedicata interamente alla ricerca dei voti dell’attuale Premier Giuseppe Conte per tenere in piedi la propria maggioranza in Senato senza il supporto di Italia Viva. Si parla fortemente di un alleanza tra M5S, PD e LEU e un gruppo di “costruttori”: senatori di altri partiti favorevoli all’esecutivo.

Rassegna Stampa di oggi: i principali quotidiani

I tre principali mezzi di informazione cartacea in Italia (Corriere della Sera, la Repubblica e la Stampa)  dedicano buona parte dei propri frontespizi alla crisi di Governo: “Conte va alla sfida in Parlamento”, “La conta di Conte” e “Renzi non cede: “Conte non ha i voti”” sono i rispettivi principali titoli.
Al contrario delle giornate precedenti, il Premier torna un personaggio attivo nella scena politica nostrana. Inizia, infatti, una strenua caccia ai supporti minimi necessari per tenere in piedi il governo alla Camera e al Senato. L’agenda prevede questi duelli per le giornate di lunedì 18 e martedì 19. Fino ad allora, sarà questo il tema principale.

Anche il Tempo, il Messaggero, il Resto del Carlino e il Mattino sono allineati: sia sul tema, sia sui toni, decisamente più pacati rispetto ad altri corrispettivi di partito.

La risposta dei giornali “di partito”

rassegna-stampa-di-oggi-Fatto-Quotidiano
rassegna-stampa-di-oggi-Fatto-Quotidiano

Stessa notizia, ma tono decisamente diverso per il Fatto Quotidiano. Il giornale di Marco Travaglio, infatti, punta il dito contro Matteo Renzi. L’ex Primo Ministro, secondo le pagine del giornale, appare isolato e sbeffeggiato dagli altri leader della maggioranza. La chiusura del titolone, infine, è dedicata alla conta dei voti di Conte: c’è ottimismo.

Altro punto di vista è quello espresso dai due principali quotidiani di opposizione: il Giornale e Libero. Entrambi, attraverso le loro colonne, criticano fortemente l’esecutivo e la crisi in atto. Esattamente come hanno fatto Matteo Salvini e Giorgia Meloni nei giorni scorsi, anche i giornali a loro affiliati reclamano elezioni subito. Particolarmente incisivo è il titolo di Libero: “Gli sbandati”. Una parola che racchiude tutto lo sdegno cumulato nei giorni scorsi. Chiusura, infine, anche sul leader del Carroccio e sulle sue recenti dichiarazioni: “Mezzo mondo vota, tranne l’Italia”.

Trafiletti in prima pagina: notizie che secondarie non sono

Altre principali notizie che compaiono in prima pagina nella rassegna stampa di oggi: diversi trafiletti sono dedicati all’ennesimo malanno del Cavaliere, Silvio Berlusconi, ricoverato in una clinica privata nei pressi della sua residenza francese. Leggo si concentra sul nuovo dpcm, che prevede “Altri due mesi di chiusure”. La notizia, infatti, è che il Bel Paese sarà diviso a colori ancora fino a Marzo inoltrato. La Verità dedica un trafiletto sull’intervento della Guardia di Finanza al Ministero della Salute: il palazzo gestito da Roberto Speranza è stato al centro di alcuni controlli.

Alex Rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0