Rassegna stampa di oggi, 16 gennaio

Con il main event della politica italiana programmato per martedì 19 dicembre, i principali quotidiani nazionali hanno lasciato leggermente la presa rispetto alla crisi di governo. Vaccini e Covid-19, dunque, tornano a invadere le prime pagine. Diamo un occhio alla rassegna stampa di oggi.

Rassegna stampa di oggi

Rassegna stampa di oggi
Rassegna stampa di oggi

Corriere della Sera e La Stampa si concentrano sul nuovo DPCM: l’Italia divisa in colori è la tematica centrale. In particolare, il giornale lombardo chiosa sull’assegnazione della zona rossa alla Lombardia, definendola “immeritata”, attraverso le parole di Attilio Fontana, in virtù dei tanti sacrifici fatti. Maggiore obiettività, invece, arriva da La Stampa, che attraverso le parole degli emissari UE definisce “necessario” il lockdown.

Entrambi i grandi quotidiani, però, si riservano dei trafiletti sulla maggioranza e sul nuovo partito di Conte: ci sarebbe una riapertura di Renzi, ma i partiti in sella al governo hanno definitivamente chiuso la porta.

Rasegna stampa di oggi fra crisi di governo e vaccini

Rassegna stampa di oggi
Rassegna stampa di oggi

La Repubblica, invece, pubblica in prima pagina il titolone “Soccorso bianco per Conte”, ponendo l’accento su quella parte di area cattolica (UDC) a favore del Premier.

I quotidiani di opposizione, Libero e il Giornale, si scagliano con vigore contro la Maggioranza. In particolare, il quotidiano diretto da Pietro Senaldi è particolarmente feroce nella propria disamina: “Gli opportunisti in soccorso del Governo: vinceranno i peggiori”. Decisamente non è piaciuta la piega che ha preso la crisi di governo. Decisamente critico anche il Giornale, che fa eco a Libero con un solenne “Costruttori di ricatti”. In questo caso, però, viene messa in evidenza anche l’ennesima giravolta di Italia Viva, che dal voto contrario passa all’astensionismo. Dopo aver aperto la crisi di governo.
Il Fatto quotidiano, invece, approfitta della situazione per sferrare l’ennesimo attacco a Salvini. Niente di nuovo, dunque, sotto il sole.

Menzione ab honorem al Resto del Carlino: più chiusure, meno vaccini. Un titolo di respiro decisamente cospirazionista, ma che nasconde un fondo di verità. Notizia dell’ultima ora: pare che la teutoamericana Pfizer taglierà il 29% della fornitura di vaccini all’Italia. Come a dire: la fine del tunnel è ancora lontana.

Diverse prime pagine, infine, si concentrano anche sul derby capitolino. Il match di ieri sera si è chiuso con un perentorio tre a zero a favore della Lazio, che ha dominato la compagine giallorossa. A segno Immobile e Luis Alberto, doppietta per lui.

Alex Rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0