Le 5 W dell’impeachment: cosa rischia Donald Trump?

Le 5 W dell’impeachment: cosa sta accadendo in America? Negli ultimi giorni, gli Stati Uniti sono finiti nell’occhio del ciclone, e tutti i Paesi del mondo oltre a quella legata alla pandemia e alla campagna vaccinale, stanno monitorando la situazione anche a Washington, dove manca poco all’insediamento ufficiale di Joe Biden alla Casa Bianca, ma soprattutto all’impeachment che per la seconda volta potrebbe travolgere Donald Trump. Impeachment: un termine che chi è americano, o più semplicemente chi è esperto in ambito giuridico non è nuovo, ma cos’è esattamente in parole povere? Come avviene? Perchè si può verificare? Cerchiamo di fare chiarezza e dare risposta.

Le 5 W dell’impeachment: cos’è esattamente?

 5 W dell'impeachment:
5 W dell’impeachment:

Con il termine inglese “impeachment” (letteralmente messa in stato di accusa”) s’intende una procedura giudiziaria attraverso la quale viene accusato un alto funzionario o un uomo politico, sospettato di aver violato la legge nell’esercizio delle proprie funzioni.

L’impeachment ha origini antichissime, risalenti al XIV secolo, quando in Inghilterra vennero messi in  stato d’accusa alcuni ministri del re Edoardo III e l’ amante di lui, Alice Perrers per corruzione e incapacità; da allora nel paese anglosassone l’impeachment divenne la procedura d’accusa mossa dalla Camera dei Comuni nei confronti di chiunque commettesse un crimine.

Negli Stati Uniti, invece, si comincia parlare di impeachment nel 1787, quando i delegati alla Convenzione costituzionale inclusero una procedura di questo tipo nell’Articolo II, Sezione 4 della Costituzione degli Stati Uniti d’America, che potesse ritenersi valida per qualsiasi funzionario governativo.

Le 5 W dell’impeachment: chi può essere accusato? Cosa accade esattamente?

 

5 W dell'impeachment
5 W dell’impeachment

Come accennato prima, soggetto ad impeachment può essere il Presidente, o di chiunque rivesta una carica pubblica; il processo di impeachment può essere avviato da un membro della Camera dei Rappresentanti di propria iniziativa, sia presentando un elenco delle accuse sotto giuramento o richiedendo il rinvio alla commissione competente.

Se tali accuse vengono accolte dalla Camera, si passa in Senato, dove è necessario che i due terzi dei votanti siano favorevoli e dove sono questa volta i senatori ad assumere il ruolo di giudici ascoltando le parti coinvolte (la Camera e gli avvocati del presidente rispettivamente come accusa e difesa), con il giudice a capo della Corte Suprema a supervisionare l’interno dibattimento.

Qualora i senatori decidano di confermare l’accusa, il Presidente o il funzionario viene automaticamente rimosso dal suo incarico

Le 5 W dell’impeachment: per cosa si può andare incontro ad impeachment? I precedenti storici

5 W dell'impeachment
5 W dell’impeachment

Un funzionario o addirittura il Presidente può andare incontro ad impeachment quando vengono commessi reati gravissimi, contrari ai principi della Costituzione.

Il primo esempio noto della storia fu quello di  Andrew Johnson, 17° presidente degli Stati Uniti, che nel 1868 contro ogni legge in vigore in quegli anni, decise di licenziare il ministro della Guerra: all’epoca infatti il presidente non avrebbe potuto licenziare un membro del governo senza l’approvazione del Congresso.

Altro esempio nella storia americana è quello di Richard Nixon, che nel 1974 si dimise dalla Presidenza degli Stati Uniti, prima che la Camera si riunisse per rendere

Il primo caso di impeachment, però, che fece più scalpore nella storia americana fu quello del 1998 che coinvolse Bill Clinton, che venne accusato d’impeachment a causa della vicenda denominata “sexgate” in cui era coinvolta la sua giovane stagista, Monica Lewinsky, con la quale secondo l’accusa il Presidente aveva rapporti che erano stati nascosti in pubblico. A seguito di tale scandalo, Clinton venne incriminato di spergiuro e di intralcio alla giustizia.

Le 5 W dell’impeachment: in che altri Paesi è presente ? 

5 W dell'impeachment
5 W dell’impeachment: impeachment in Brasile

Gli Stati Uniti sono il Paese di “riferimento” quando si parla di impeachment, ma in realtà questa  procedura di messa in stato d’accusa del Presidente esiste anche in altri Paesi, quali India, Brasile, nelle Filippine, in Corea del Sud e in Russia.

In Italia esiste un procedimento di stato d’accusa a carico del Presidente della Repubblica in riferimento all’articolo 90 della Costituzione secondo il quale il Capo dello Stato possa essere accusato per due reati gravissimi: alto tradimento e attentato alla carta costituzionale. Tuttavia è improprio parlare di vero e proprio impeachment.

martina lumetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0