Auguri pizza: onore a sua maestà della tavola

Auguri pizza: oggi 17 gennaio si celebra la regina delle tavole italiane, il prodotto che ci ha resi famosi nel mondo, quel piatto che fa famiglia, festa ed è diventato un modo per unirci anche da lontano.

Un esempio su tutti? Pizza e cinema nel fine settimana, o quando si esce con gli amici il week end e si va a prendere una pizza. È sinonimo di convivialità, di amicizia e di voglia di stare insieme.

Auguri pizza nata per caso in onore della Regina

La pizza che oggi conosciamo nacque per caso, almeno così sembra, in un forno di Napoli durante la visita della Regina Margherita: all’uomo avanzò della pasta lievitata, su cui mise pomodoro e mozzarella.

Come tutte le migliori cose, è nata dal nulla, per caso, ed è diventata un simbolo. In relata però la pizza era già presente centinaia di anni fa in popolazioni antiche: da documenti ritrovati, risulta infatti che focacce simili al nostro amato piatto fosse già esistenti.

Auguri pizza: la margherita è quella più diffusa

Auguri pizza
Auguri pizza

La pizza oggi ha mille varianti, ognuno prepara la sua preferita e ogni ristoratore dà libero sfogo alla fantasia preparandone un nuovo tipo. Ma la pizza si divide in due fondamentali piatti basici: la marinara e la margherita, che come abbiamo visto nasce per caso.

La marinara era tipica della cucina povera: si metteva su del pane lievitato avanzato a salsa assieme a delle acciughe. Per caso, come abbiamo detto, nacque la celeberrima pizza margherita pietanza che ci salva sempre quando non sappiamo cosa scegliere in pizzeria.

Auguri pizza: ma si mangia con le mani o no?

Auguri pizza
Auguri pizza

Facciamo chiarezza su un punto: la pizza si mangia rigorosamente con le mani. Anche il galateo permette questa deroga. Non è ovviamente un obbligo ma una regola non scritta.

Chi di noi non ha mani mangiato un pezzo di pizza al taglio con gli amici seduti per strada, cercando di non imbrattarsi? Non è forse uno dei più bei ricordi che avete?

Auguri pizza: vediamo alcune tipologie

La pizza è il cibo da asporto più richiesto, ed anche uno degli Street food più famosi. Esistono vari modi di proporla, scopriamone alcuni.

La classica pizza tonda, che si taglia a quarti e si mangia ripiegata su sé stessa è la tipologia più diffusa, quella che tutti conosciamo e che ci è familiare.

Da qualche anno si è diffusa la pizza al metro, tipica delle pizzerie, difficile per l’asporto poiché si tratta di metri di pizza (a scelta del cliente in base ai propri gusti) in uci è possibile combinare varie tipologie presti nel menù. Perfetta per una tavolata in cui non si sa mai cosa prendere.

Pizza al taglio: teglia rettangolare, tagliata in quadrati tipica dell’asporto. Generalmente le pizzerie hanno sempre la pizza al taglio, è ormai un modo diffuso e veloce di mangiare.

Varianti della pizza

Auguri pizza
Auguri pizza

Oggi possiamo trovare ogni tipo di pizza possibile, per cui citeremo solo alcune varianti.

Il calzone é una pizza ripiena ripiegata su sé stessa, a forma di mezzaluna. Di solito è ripieno di prosciutto e formaggio, ma anche in questo caso le varianti abbondano lasciando libero sfogo alla fantasia culinaria.

Le pizzette, fatte sia con pasta di pane che con pasta sfoglia, sempre presenti negli aperitivi. Le dimensioni variano a seconda delle necessità, ma diciamo che sono un finger food quindi tendono ad essere piccole.

Cono di pizza: ultimo arrivato, si tratta effettivamente di una pizza a forma di cono nata nel 2003 con l’intento di non far cadere il pomodoro, e disperdere il calore. Si è velocemente trasformato in uno Street food diffuso in tutta Italia.

All’estero esistono diverse varianti della pizza, come la tristemente nota pizza con l’ananas, la pizza newyorchese, quella di Chicago e quella Americana, alta e con un condimento molto ricco. Non ci esprimiamo sulla loro bontà, ognuno tragga le proprie conclusioni.

Auguri pizza!!

Tania Carnasciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0