Crisi di governo: Renzi blocca tutto un’altra volta

La crisi di Governo ormai è ad un punto caldissimo. Se ieri il premier conte ha ottenuto la fiducia alla Camera al primo colpo, non sarà così facile ottenerla in Senato.

Crisi di Governo: Conte ha toccato tutti i punti caldi

Conte ha parlato di tutti i problemi del Paese, senza ovviamente escludere il Coronavirus ed ha presentato un Recovery Plan per uscire da questo momento.

Durissima la reazione di Matteo Renzi, che attacca Conte accusandolo di aver cambiato tre maggioranze in tre anni, di essere attaccato alla poltrona, e di non saper fronteggiare i premi del Paese.

Crisi di Governo: per Renzi serve forza, il tempo delle parole è finito

Crisi di governo
Crisi di governo

Secondo il leader di Italia Viva, il momento che l’Italia sta vivendo è oltremodo delicato e non c’è più spazio per le parole.

Renzi sostiene che Conte non abbia mai preso una vera e propria posizione, adattandosi all’allegato di turno.

Mentre Conte chiama all’unità, Renzi si mette sulla difensiva lanciando accuse e mettendo in pericolo la votazione della fiducia al Senato. Secondo Renzi il Recovery Plan proposto da Conte, sarebbe stato creato di nascosto senza coinvolgere le forze che adesso cerca di attirare a sé. Il Premier respinge le accuse, e contrattacca dicendo che sono mesi che il clima è infuocato.

Che succede adesso?

La discussione è ancora in corso, i Senatori stanno ancora votando ma di fatto il discorso di Renzi fa capire che Italia Viva non appoggerà il premier. I numeri al Senato sono davvero risicati, quindi fare previsioni é abbastanza difficile anche perché lo sappiamo bene che gli equilibri politici possono cambiare in un attimo.

Crisi di governo
Crisi di governo

Ci verrebbe spontaneo fare appello al senso id responsabilità dei nostri politici, ma ormai sappiamo benissimo che sono distanti anni luce dalla realtà e che, ancora una volta, rimarremo a bocca aperta di fronte all’ennesima soluzione tappabuchi.

 

Tania Carnasciali

One thought on “Crisi di governo: Renzi blocca tutto un’altra volta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0