Vacanze in Austria possibili basta registrarsi

Vacanze in Austria, nonostante le limitazioni dovute alla pandemia é possibile muoversi. Scopriamo insieme come.

Vacanze in Austria: come muoversi?

Il primo passo da compiere è quello di registrarsi sul sito del Ministero della Salute austriaco, dove troveremo un apposito modulo all’interno del quale dovremo inserire alcuni dati personali.

Importanti sono la data di ingresso e quella di partenza (in caso ne abbiate prevista una), l’indirizzo presso cui sarete reperibili e l’elenco dei Paesi che avete visitato nei 10giorni anteriori all’ingresso nel paese.

Vacanze in Austria
Vacanze in Austria

Non temete per la privacy: nel giro di poche settimane tutti i dati verranno cancellati. Questa registrazione è obbligatoria per chi arriva e decide di fermarsi in Austria per un tempo, mentre non sono obbligati a farla i pendolari o coloro che passano dal Paese per raggiungerne un altro.

Vacanze in Austria: quarantena e tampone

Una volta entrati, si dovranno fare 10 giorni di quarantena, che possono essere compiuti anche presso casa di parenti purché si possa garantire la lontananza dalle altre persone.

Il tampone é obbligatorio a partire dal quinto giorno di permanenza, e se l’esito è negativo si può interrompere la quarantena in anticipo.

Vacanze in Austria
Vacanze in Austria

Nessun timore di violare le leggi italiane: secondo il DPCM attualmente in vigore, l’Austria rientra tra i Paesi in cui è possibile soggiornare purché ci si sottoponga ad u  tampone entro 48 ore dal rientro.

Al momento l’Austria, come molti paesi europei, vede chiuse molte attività e anche se gli impianti sciistici sono aperti, possono usufruirne solo i residenti ed i viaggiatori occasionali.

Vacanze in Austria
Vacanze in Austria

È consigliabile quindi, attendere il mese di marzo quando sono previste aperture e nuove regole in sicurezza. Nonostante la possibilità di entrare, ricordate sempre che è obbligatorio fare un tampone entro 5 giorni dall’entrata nel Paese: solo se questi ha esito negativo si può interrompere la quarantena di 10 giorni prima dello scadere del tempo.

 

Tania Carnasciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0