Finto medico abusa di minori: shock a Latina

Finto medico abusa di minori: un tecnico radiologo è sospettato di abuso della professione medica e violenza sessuale aggravata nei confronti di due minori.

Finto medico abusa di minori: le accuse

Una delle vittime racconta che il radiologo le ha fatto intendere di essere un medico, e di aver indotto la ragazza a spogliarsi, il tutto fatto in modo che lei non avesse modo di replicare.

La ragazza si è trovata in mutande e reggiseno, con il supposto medico che la toccava nelle parti intime in modo inappropriato.

Finto medico abusa di minori
Finto medico abusa di minori

Aggiunge inoltre che è convinta che ci fosse un cellulare puntato su di lei, che ha ripreso tutta la scena.

Quanto dichiarato dalla giovane, trova conferma con quanto trovato in casa del radiologo: tre cellulari, di cui uno corrispondente alla descrizione fatta dalla ragazza vittima di abusi.

All’interno del cellulare in questione sono stati trovati vari video di giovani ragazze seminude, nelle stesse condizioni in cui si è trovata la coraggiosa protagonista di questa orribile storia di violenza.

Finto medico abusa di minori
Finto medico abusa di minori

Gli inquirenti stanno analizzando le immagini per risalire a tutte le vittime, parlare con loro e rafforzare le accuse contro il finto medico.

L’uomo non ha mai detto di essere medico, ma ha agito e parlato in modo tale che le pazienti pensassero che lo fosse, con il fine di indurle a spogliarsi e poter compiere gli abusi. Ha agito facendo leva sul suo ruolo di superiorità, sulla sua autorità di presunto medico per fare in modo che le sue vittime si sentissero obbligate a spogliarsi di fronte a lui.

Una delle ragazze del video è già stata identificata, e racconta di aver subito la stessa tipologia di violenze per due volte: la prima nel 2018 e la seconda nel 2019. Le accuse contro l’uomo si complicano, e la polizia di stato sta continuando le indagini per trovare ulteriori accuse contro questo radiologo.

Tania Carnasciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0