Coppia scomparsa a Bolzano, arrestato il figlio 30enne Benno

Coppia scomparsa a Bolzano, il figlio è in stato di fermo

Benno Neumair, il figlio della coppia scomparsa a Bolzano, ha passato la notte in procura ed è tuttora in stato di fermo. Lui si dichiara tranquillo e innocente.

Il 30enne, figlio della coppia scomparsa a Bolzano il 4 gennaio scorso è in stato di fermo e a disposizione dell’autorità giudiziaria. In questi 25 giorni lui si è sempre dichiarato tranquillo e innocente:

“Capiranno che io non c’entro niente”

Aveva confidato ai suoi avvocati, quando la Procura lo aveva iscritto nel registro degli indagati. Ma sulla base di alcuni nuovi elementi la Procura di Bolzano, ieri in tarda serata, ha fermato Benno Neumair, accusato di duplice omicidio e occultamento dei cadaveri dei genitori Peter Neumair e Laura Perselli.

 

“Nei termini processuali previsti dall’art. 390 c.p.p. verrà richiesta la convalida del fermo al giudice per le indagini preliminari. A tutela delle indagini e del diritto di difesa allo stato non possono essere comunicate ulteriori informazioni”

coppia scomparsa a Bolzano
coppia scomparsa a Bolzano

Si legge nella nota della Procura.

Secondo quanto si apprende, l’uomo si sarebbe costituito. Non è ancora chiaro quali siano le prove che incastrano l’istruttore di fitness, anche se, dal momento in cui era stato sentito come testimone c’erano molti paricolari che non tornavano nella sua ricostruzione.

Nella giornata di ieri, i vigili del fuoco, hanno simulato la caduta di un corpo a peso morto dal ponte di Vadena, nei pressi della discarica, ipotizzando che proprio in quel punto l’indagato Benno Neumair possa aver gettato nel fiume Adige i suoi genitori.

Un manichino zavorrato, del peso di una persona adulta, è stato fatto cadere nel fiume, così da osservare per quanti metri possa essere trasportato dalla corrente. Una simulazione che potrebbe sicuramente aiutare gli inquirenti a cercare con maggior precisione la coppia scomparsa a Bolzano, quel 4 gennaio.

Elena Ciccarone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0