Khing Hnin Wai: la sua lezione di fitness durante il coprifuoco militare diventa virale

Khing Hnin Wai e la sua lezione di fitness sfidano il coprifuoco militare imposto dopo il colpo di stato nel Myanmar (ex-Birmania, nome cambiato dagli stessi militari nel 1989, un anno dopo che migliaia di persone sono state uccise in un giro di vite su una rivolta popolare) che ha portato all’arresto di Aung San Suu Kyi e di alcuni membri del suo partito.

Attualmente l’esercito ha già sostituito numerosi ministri e deputati, anche nelle finanze, nella sanità, negli interni e negli affari esteri, oltre ad aver imposto nel Paese, appunto, un vero e proprio “stato d’emergenza” tagliando le linee telefoniche ed internet, oltre a cancellare tutti i voli.

Khing Hnin Wai: l’insegnante di fitness che sfida il coprifuoco militare

Una situazione complicata quella che attualmente vive il paese asiatico, ma che per la donna è come tutte le altre, tanto che come ogni giorno data la chiusura delle palestre a causa dell’emergenza COVID-19  Khing Hnin Wai si prepara, con la videocamera a filmare la sua lezione, ballando ed eseguendo esercizi ordinari, ma questa volta lo sfondo è tutt’altro che ordinario: una fila di camion militari.

Khing Hnin Wai
Khing Hnin Wai

Il post è presto diventato virale, con migliaia di condivisioni e visualizzazioni su Facebook, dove in molti hanno commentato il surreale contrasto tra le mosse frenetiche di Khing Hnin Wai e la presa di potere militare. Contrasto che ha suscitato diversi dubbi sulla veridicità del video, immediatamente fugati dalla stessa insegnante che ha in seguito postato altri video di lezioni girate in passato nello stesso luogo.

“La scena di sottofondo e il tipo di musica corrispondono”, ha scritto nel post originale la stessa insegnante. “Stavo girando la clip per una competizione prima che uscisse la notizia del mattino. Che ricordo!”

 

Khing Hnin Wai
Khing Hnin Wai

Inoltre Ms Khing ha dovuto difendersi anche dai sostenitori social del regime militare:

“Non stavo ballando per deridere o ridicolizzare alcuna organizzazione o per essere sciocca. Stavo ballando per una gara di danza fitness. Poiché non è raro che Nay Pyi Taw abbia un convoglio ufficiale, ho pensato che fosse normale così ho continuato.”

 

 

martina lumetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0