Due nomine per Trump al Premio Nobel per la pace 2021

Jaak Madison ha annunciato tramite un post su Facebook (qui il post) di aver nominato l’ex Presidente degli Stati Uniti Donald Trump per il Premio Nobel per la pace 2021.

Il motivo risiede nel fatto che Trump è il primo presidente degli Stati Uniti negli ultimi 30 anni a non aver iniziato nessuna guerra.

 

Trump premio nobel per la pace - the web coffee
Trump premio nobel per la pace 2021 – the web coffee

A ottobre si riunirà il Comitato del Premio Nobel per la pace per votare i vincitori del premio prestigiosissimo e a quanto pare, quest’anno, tra i candidati vi sarà anche Trump.

L’eurodeputato Jaak Madison, che a Strasburgo siede nei banchi del gruppo di cui fa parte la Lega, Identità e Democrazia, ha dichiarato di aver presentato la domanda per il premio Nobel per la pace solo due ore prima della scadenza del 1° febbraio, utilizzando il suo status di membro del Parlamento che permette di nominare qualsiasi candidato.

Secondo le regole, le candidature potrebbero essere presentate da membri di governi nazionali, parlamenti, istituzioni internazionali, ex premi Nobel per la pace e altri attori legati alla politica.

Pur consapevole che con tutta probabilità altri, prima di lui, hanno nominato Trump, ha voluto comunque aumentare la probabilità di successo.

Di fatto una seconda proposta arriva dal deputato norvegese Christian Tybring-Gjedde, che l’ha annunciata nel corso di una intervista a Fox News. Già nel 2018 aveva candidato il presidente al riconoscimento.

Nella lettera inviata al Comitato per il Nobel, Tybring-Gjedde, che è anche presidente della delegazione norvegese all’Assemblea parlamentare della Nato, elogia il presidente americano per aver “facilitato i contatti tra le parti in conflitto e aver creato nuove dinamiche in altri conflitti in corso da tempo, come la disputa sul confine del Kashmir tra India e Pakistan e il conflitto tra Corea del Nord e Corea del Sud’’. E ha aggiunto: “Poiché si prevede che altri paesi del Medio Oriente seguiranno le orme degli Emirati Arabi Uniti, questo accordo potrebbe essere un punto di svolta che trasformerà il Medio Oriente in una regione di cooperazione e prosperità”.

Altri candidati al Premio Nobel per la pace 2021

Oltre a Donald Trump, quest’anno tra i candidati vi sono l’oppositrice bielorussa Svetlana Tikhanovskaya, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa BNS, che cita sue fonti. Queste affermano che la nomina proviene dal presidente lituano Gitanas Nauseda, anche se un portavoce ha rifiutato di commentare quanto riferito.:

Vi sono poi il movimento Black Lives Matter e il fondatore di WikiLeaks Julian Assange con gli informatori Edward Snowden e Chelsea Manning.

Prima di Trump in passato un presidente degli Stati Uniti ha vinto il Nobel per la Pace. Barack Obama ha ricevuto il premio nel 2009 a pochi mesi dall’inizio del suo primo mandato.

 

Silvana Uber

Vicepresidente di una casa editrice nel triveneto, scrittrice per Leonida Edizioni, Eracle Editore, Titani edizioni e talent scout per autori emergenti. Mamma, amante dell'Africa... e del prosecco!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0