Vendite illegali di farmaci anti-Covid online: Scoperti e oscurati 11 siti dai Nas

Vendite illegali di farmaci anti-Covid online 11 i siti coinvolti

Sono undici, i siti dove venivano praticate vendite illegali di farmaci anti-Covid, online. Sono stati scoperti e bloccati dai carabinieri.

Tra i medicinali, comparivano in maggior quantità gli antimalarici come la clorochina e idrossiclorochina, per i quali l’Aifa il 22 dicembre 2020, ha pubblicato una scheda con specifiche indicazioni d’uso e gli antivirali, di cui sempre l’Agenzia del Farmaco ha sospeso l’utilizzo al di fuori degli studi sperimentali clinici.

Una serie di vendite illegali online, senza controlli né prescrizione medica: per questo, i carabinieri di Nas hanno oscurato 11 siti internet durante un’operazione di vigilanza telematica contro il cybercrime farmaceutico.

Ma non è tutto.

Oltre agli antimalarici e antivirali, i militari si sono imbattuti anche in altri medicinali contenenti l’antinfiammatorio indometacina, la cui assunzione senza controllo medico può portare a gravissimi effetti collaterali, e l’antivirale daclatasvir.

vendite illegali
vendite illegali

L’indagine che ha portato alla scoperta delle vendite illegali, di farmaci anti-Covid è stata condotta dai militari della Sezione Nas del Comando dei Carabinieri insieme al Ministero della Salute e ha ricevuto le lodi del ministro della Salute Roberto Speranza:

“È importante tenere alta l’attenzione sulla sicurezza dei farmaci e sulla loro regolare distribuzione. Per questo voglio ringraziare i Nas per l’operazione, condotta in sintonia con il Ministero della Salute. Su farmaci e terapie dobbiamo fidarci della serietà e competenza dei nostri professionisti sanitari e del SSN”

Più sicurezza e attenzione: Questo raccomandano le autorità ai cittadini, di attenersi solo alle indicazioni fornite dagli Organi ufficiali e di competenza, consultando i relativi siti e diffidando della presenza di offerte e vendite illegali, sul web di farmaci non autorizzati.

Inoltre, secondo la normativa italiana, i medicinali con obbligo di prescrizione, non possono essere venduti tramite internet, mentre la vendita e la pubblicità dei farmaci senza obbligo di prescrizione, può essere effettuata online solamente attraverso i siti di farmacie autorizzate come previsto dal decreto legislativo 24 aprile 2006 n. 219.

Elena Ciccarone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0