Migranti alle Canarie: Canarias 50 e il malcontento generale

Migranti alle Canarie: 50 è una vecchia base militare situata a Las Palmas de Gran Canaria, oggi riconvertito a centro di accoglienza per i numerosi migranti che arrivano sull’isola.

Gran Canaria da un paio di giorni è sotto un intenso temporale, che ha causato vari danni in più parti dell’isola. Uno di questi riguarda proprio Canarias 50, totalmente inondato. Con i migranti ammassati dentro.

Migranti alle Canarie: cresce il malcontento da entrambe le parti

Migranti alle Canarie
Migranti alle Canarie

I migranti stipati dentro Canarias 50 sono al limite: si sentono prigionieri senza aver commesso crimini. Devono vivere in un posto allagato, umido e con, secondo il loro parere, cibo cattivo.

Vogliono andarsene ma non possono, non è facile scappare da un’isola senza documenti.

Se da una parte i migranti sono nervosi e sul punto di esplodere, dall’altra la popolazione è al limite. Da mesi continuano ad arrivare sbarchi, ed inizialmente le persone venivano smistate negli alberghi del sud, ma questo ha causato polemiche: il mondo del turismo sta vivendo una crisi senza precedenti, e l’immagine di migranti negli hotel avrebbe potuto danneggiarla ulteriormente.

Migranti alle Canarie
Migranti alle Canarie

Quindi si è deciso di spostarli, e metterli in vari punti nel nord dell’isola, ma non solo. Questo ha creato malcontento nella popolazione canaria: nessuno vuole vivere vicino ad un centro di accoglienza e le proteste crescono.

Insieme alle proteste cresce anche la diffusione di video di esaltati che minacciano di fare una strage. Ovviamente questo è totalmente sbagliato, ma purtroppo contribuisce ad aumentare un clima molto teso.

Molti migranti si dedicano a compiere delitti, e questo ovviamente crea ancora più tensione. La situazione è davvero preoccupante, perché se da una parte i migranti alle Canarie chiedono più tutele e di non essere trattati come spazzatura, dall’altra la popolazione pretende più sicurezza e controllo dell’immigrazione.

Migranti alle Canarie: le autorità stanno provando a risolvere il problema di Canarias 50

Migranti alle Canarie
Migranti alle Canarie

Poiché i migranti dormono in tenda, qualcuno direttamente in terra, la situazione è abbastanza preoccupante. Le autorità informano che solo una parte della ex base militare è stata allagata, e che le piogge sono state molto intense e hanno creato problemi ovunque.

Nonostante questo si stanno adoperando per risolvere il problema e fare in modo di dare ai migranti alle Canarie una migliore situazione abitativa.

Fonte: El Español

 

Tania Carnasciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0