Addio a Franco Marini ex Presidente del Senato

Addio a Franco Marini. Si è spento questa mattina all’età di 87 anni dopo un ricovero nel reparto Covid di Rieti, da cui era uscito il 27 gennaio.

Addio a Franco Marini: una vita dedicata alla politica

Franco Marini
Franco Marini

Il suo ingresso nella politica avviene come leader della CISL, per poi negli anni 90 diventare Ministro del Lavoro e leader del Ppi.

Diventa Presidente del Senato dal 2006 al 2008, e tutti gli riconoscono forza e tenacia tanto da chiamarlo Lupo Marsicano. Silenzioso, ma quando è il momento attacca e guida il branco verso la strada scelta.

Quando entra in politica, molti pensano che non sarà in grado di sopravvivere nella Dc. Lui però ha un passato da sindacalista, è abituato a calmare gli animi, le correnti e sa benissimo come funzionano le cose. Stupisce tutti e instaura legami duraturi con Andreotti e Prodi con cui diverrà ministro e Presidente del Senato.

Addio a Marini: il mondo politico lo ricorda con affetto

Franco Marini
Franco Marini

Di seguito le parole di stima in questa giornata di lutto per la politica:

 “Uomo integro, forte e fedele a un grande ideale: la libertà come presupposto della democrazia e della giustizia. Quella vera”, secondo Pierluigi Castagnetti.

Roberto Speranza: “combattente e appassionato. Sempre a difesa della democrazia e dei diritti dei lavoratori”.

“Non la pensavamo sempre alla stessa maniera, ma era una gran persona”, il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani.

“La politica come passione e organizzazione, il mondo del lavoro la sua bussola, il calore nei rapporti umani. Ci mancherà Franco Marini – scrive in un tweet il commissario europeo all’Economia Paolo Gentiloni.

“Ci ha lasciato uno dei grandi protagonisti del sindacato e della politica degli ultimi 40 anni. Uno degli artefici della nascita dell’Ulivo e del centrosinistra, quando con coraggio impedì che il PPI scivolasse a destra. Io perdo un Maestro, un Padre, un Amico”, scrive l’esponente del Pd Dario Franceschini.

Teresa Bellanova: “Se n’è andato stanotte Franco Marini, sindacalista e politico di spessore, già presidente del Senato e Ministro del lavoro. Una notizia che lascia davvero una grande tristezza. Un abbraccio forte alla sua famiglia e ai suoi cari”.

“Ci ha lasciato Franco Marini. Un grande Italiano. Instancabile combattente a difesa del futuro e dei diritti dei lavoratori. Protagonista e guida dei cattolici democratici, è stato, davvero per tutti, un esempio e un punto di riferimento per il suo pensiero e per la sua voce libera e autorevole. Tra i fondatori del Partito Democratico, ha combattuto per rafforzare la democrazia e per un Italia più giusta. Siamo tutti più soli”, Nicola Zingaretti.

Il mondo politico piange una personalità forte e decisa, caratteristiche che in pochi possono vantare.

Tania Carnasciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0