Presidenza Biden: verso la chiusura di Guantanamo, accoglienza e Obamacare

La presidenza Biden fin dall’inizio si è presentata come totalmente opposta a quella Trump.

Lo si era intuito già dal giuramento, in cui Biden si era espresso con toni molto pacati e che miravano ad unire una nazione divisa da un’era fatta di accuse e liti continue.

Presidenza Biden: revisione di Guantanamo

Presidenza Biden
Presidenza Biden

Tutto il mondo sa che il carcere non è assolutamente a misura di uomo: strane morti, dinamiche che non hanno senso e maltrattamenti. Fino ad ora però tutto è rimasto uguale.

Secondo Reuters, Biden avrebbe formato un’ordinanza secondo la quale il carcere di Guantanamo verrà chiuso nei prossimi mesi. Intanto è stata avviata una revisione del luogo, il che fa ben sperare.

Presidenza Biden: accoglienza dei richiedenti asilo messicani bloccati da mesi

Presidenza Biden
Presidenza Biden

Da mesi al confine tra Stati Uniti e Messico, molte persone con diritto ad entrare negli Usa stanno aspettando che gli venga detto come procedere.

Trump attuava la politica del “Rimanete in Messico” con tanto di muro in costruzione, mentre Biden ha intenzione di ripristinare una politica migratoria in linea con i valori di accoglienza americani.

Il nuovo segretario della Homeland security Alejandro Mayorkas dichiara:

 

“Questa ultima azione è un altro passo verso il nostro impegno a riformare le politiche migratorie che non sono allineate con i valori della nostra nazione”

Presidenza Biden: l’Obamacare è una realtà

Presidenza Biden
Presidenza Biden

Trump aveva cancellato totalmente l’Obamacare, che prevedeva una sanità accessibile a tutti. Come ben sappiamo l’accesso alla sanità statunitense è subordinato all’erogazione di costose assicurazioni sanitarie.

Non tutti possono permettersele, e il divario tra sanità pubblica e privata è così grande che spesso le cure non possono essere erogate nel pubblico per mancanza di fondi e macchinari.

In epoca di pandemia questo divario è ancora più grande, per questo la presidenza Biden ha deciso di riaprire le iscrizioni alle polizze assicurative sostenute dallo stato, che a novembre l’amministrazione Trump aveva sospeso,  dal 15 febbraio al 15 marzo.

“Dobbiamo riparare ai danni fatti da Trump in ambito sanitario, soprattutto per quel che riguarda la salute delle donne” ha dichiarato Biden.

Con un secondo ordine esecutivo, la presidenza Biden ha voluto difendere il diritto all’interruzione di gravidanza negli Stati uniti e all’estero annullando la Mexico City policy, che impediva l’accesso ai fondi federali per le  organizzazioni non governative promotrici dell’interruzione di gravidanza nel mondo.

Presidenza Biden
Presidenza Biden

A ciò si aggiunge la revisione dell’Hyde Amendment, che limita i finanziamenti a chi promuove l’aborto su suolo statunitense.

Una totale inversione di rotta che riporta gli Stati Uniti a riassumere quel ruolo di pionieri delle libertà. Almeno sulla carta.

 

Tania Carnasciali

One thought on “Presidenza Biden: verso la chiusura di Guantanamo, accoglienza e Obamacare

  1. trump è un criminale come i suoi squallidi accoliti..speriamo che prima o poi paghi le sue complicità col klux klux klan e col partito nazista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0