Terrore a New Orleans: sparatoria in un negozio d’armi

Momenti di terrore  a New Orleans: una sparatoria in un negozio d’armi, ha portato all’uccisione di 3 persone e il ferimento grave di altre due. Le indagini da parte delle autorità dello stato americano sono tuttora in corso.

Le autorità parlano di un “tiratore iniziale” che avrebbe aperto il fuoco, colpendo due persone, il che ha spinto molti altri nel negozio a sparare con le proprie armi.

Sparatoria in un negozio d'armi
Sparatoria in un negozio d’armi

Stiamo cercando di mettere tutto insieme, mettere insieme i pezzi“, ha affermato lo sceriffo della Jefferson Parish Joseph Lopinto.

“Abbiamo sentito gli spari e le urla“, ha detto all’agenzia di stampa Associated Press Tyrone Russell, presente nel negozio quando è avvenuta la sparatoria sabato pomeriggio.. “Quando è arrivata la polizia, ci hanno scortati fuori. Potevo vedere vetri ovunque … Era proprio come una scena davvero spaventosa.”

Sparatoria in un negozio d’armi: le cause 

Sparatoria in un negozio d'armi
Sparatoria in un negozio d’armi

Secondo alcuni media locali che hanno ricostruito la vicenda, il “tiratore iniziale” sarebbe stato un uomo che in possesso di un arma carica sarebbe entrato nel Jefferson Gun Outlet di Metairie, e davanti al blocco da parte di uno dei dipendenti che gli avrebbe impedito l’ingresso con un’arma carica, la cui detenzione era consentita solo in prossimità di un poligono di tiro. Da lì sarebbe partita una discussione degenerata poi in sparatoria, nella quale sarebbe stato coinvolto lo stesso tiratore.Le due persone e il primo sicario sono stati uccisi e non sono stati identificati pubblicamente.

 

martina lumetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0