Prime dosi di vaccini Covax in Ghana: inizia la vaccinazione in Africa

Con l’arrivo delle prime dosi di vaccini Covax in Ghana, la campagna vaccinale ha inizio ufficialmente anche in Africa. Ad oggi il continente ha registrato più di 100.000 decessi per coronavirus, dei quali più di 80.700 solo in Ghana, anche se si pensa che questi numeri non siano inferiori al pedaggio effettivo a causa dei bassi livelli di test.

Dosi, quello dei vaccini Covax, che si aggiungeranno alle 600.000 dosi del vaccino AstraZeneca.

Vaccini Covax: di cosa si tratta esattamente?

I vaccini Covax sono vaccini la cui distribuzione avviene secondo un determinato meccanismo messo appunto dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) per consentire la vaccinazione gratuita in quei Paesi a reddito medio-basso, e che ha l’obiettivo di raggiungere la quota globale di due miliardi di dosi entro la fine del 2021.

Questo perchè, come ben noto, il divario tra Paesi nel mondo talvolta è enorme, anche dal fronte della cura e delle prevenzione delle malattie. L’accesso globale equo a un vaccino, in particolare la protezione degli operatori sanitari e di quelli più a rischio, è pertanto l’unico modo per mitigare la salute pubblica e l’impatto economico della pandemia.

vaccini Covax
vaccini Covax

Analogamente a quanto accade negli altri Paesi più”ricchi” ed industrializzati, il piano di vaccinazione Covax prevederà degli step, dove i primi ad essere vaccinati saranno ovviamente gli operatori sanitari, ai quali seguiranno gli over 65 e le persone più a rischio.

Altri paesi a basso reddito che più probabilmente riceveranno i primi vaccini includono Afghanistan, Haiti, Repubblica Democratica del Congo, Etiopia e Somalia.

martina lumetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0