Anticorpi monoclonali usati da Trump: arriva l’approvazione da parte dell’EMA

L’EMA (European Medical Agency) ha ufficialmente approvato il farmaco Regn-Cov2 come cura contro il Covid-19, dopo una revisione ciclica iniziata il 1 febbraio di quest’anno. Tale farmaco era stato somministrato a Donald Trump durante il  ricovero per Covid-19 dell’ex taicoon

Farmaco Regn-Cov2: cos’è esattamente?

Il farmaco Regn-Cov2, prodotto sviluppato da Regeneron Pharmaceuticals e Roche è costituito da un mix di due anticorpi monoclonali, il casirivimab e il imdevimab, combinati allo scopo di prevenire la fuga mutazionale.

Farmaco Regn-Cov2
Farmaco Regn-Cov2

Entrambi gli anticorpi sono in grado di riconoscere e legarsi in modo specifico alla proteina spike di SARS-CoV-2 in due differenti siti, impedendo così la penetrazione del virus nelle cellule dell’organismo.

Farmaco Regn-Cov2
Farmaco Regn-Cov2

Già i primi trial clinici su pazienti affetti da COVID-19 hanno evidenziato come il mix di questi due anticorpi abbia ridotto il ricovero in ospedale correlato a COVID-19 o le visite al pronto soccorso nelle persone ad alto rischio di progressione della malattia entro 28 giorni dopo il trattamento rispetto al solo placebo.

Inoltre si è osservato una riduzione della carica virale (quantità di virus presente nella parte profonda del naso e della gola) in misura maggiore rispetto al placebo (trattamento fittizio), con una conseguente diminuzione di visite mediche correlate a Covid-19.

Farmaco Regn-Cov2
Farmaco Regn-Cov2

Per quanto riguarda la sicurezza gli effetti indesiderati segnalati sono stati perlopiù lievi o moderati, anche se si sono riscontrate reazioni correlate all’infusione anche di natura allergica che devono essere attentamente monitorate

 

martina lumetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0