Jane Fonda ai Golden Globe 2021: “sosteniamo le diversità”

Jane Fonda ai Golden Globe 2021: Il discorso

Nel corso dei Golden Globe 2021, l’attrice Jane Fonda ha tenuto un discorso, dopo aver ricevuto un premio alla carriera, invitando tutti a manifestare per sostenere la diversità e l’inclusività nel mondo del cinema.

Jane Fonda ai Golden Globe 2021: Una carriera infinita, ricca di premi, che trova in questo Golden Globe il perfetto riconoscimento nei confronti di una star, che ha sempre dato prova del suo talento e impegno civile, sociale e ambientale.

Jane Fonda ai Golden Globe
Jane Fonda ai Golden Globe

Queste, le sue parole

“Grazie. Grazie a tutti i membri della Hollywood Foreign Press Association, sono commossa di ricevere questo onore.

Siamo una comunità di narratori, vero? E in tempi turbolenti e di crisi come quelli che stiamo vivendo, lo storytelling è sempre stato essenziale. Le storie hanno la capacità di cambiare i nostri cuori e le nostre menti, ci aiutano a vederci a vicenda sotto una nuova luce, a vivere l’empatia. Al netto di tutte la nostra diversità, siamo prima di tutto esseri umani, giusto?

Ho visto molta diversità nella mia vita, e a volte ho avuto molte difficoltà a capire le persone che ho incontrato, ma inevitabilmente, se ho un cuore aperto e vado a vedere sotto la superficie, sento una comunanza.”

Secondo Jane Fonda, le storie, la poesia e le metafore sono forme non lineari di comunicazione, sono forme d’arte e ci parlano con una frequenza diversa. Sono strumenti capaci di generare una nuova energia in grado di aprirci e penetrare nelle nostre difese in modo da poterci fare vedere e sentire ciò che potremmo aver paura di vedere e sentire.

“Proprio quest’anno, Nomadland mi ha fatto sentire un grande amore nei confronti di chi è ai margini della società. Minari, mi ha aiutato a comprendere cosa significhi essere immigrati e vivere una nuova vita in una nuova terra. Film come Judas and the Black Messiah, Ma Rainey e One Night in Miami, hanno ampliato la mia conoscenza della cultura afroamericana.

Ramy, mi ha aiutato a capire cosa significa essere musulmano-americano. Il documentario All In ci ha ricordato quanto sia fragile la nostra democrazia e ci ispira a lottare per preservarla, e A Life on Our Planet ci ha mostrato quanto sia fragile il nostro piccolo pianeta blu quanto sia importante salvarlo per salvare noi stessi.”

“Le storie possono davvero cambiare le persone. Quindi tutti noi, compresi i gruppi che decidono chi viene assunto e chi deve vincere i premi, facciamo uno sforzo per espandere i nostri orizzonti in modo che tutti possano elevarsi; così che tutti abbiano la possibilità di essere visti e ascoltati. Sosteniamo sempre di più le diversità che stanno emergendo.

In passato, abbiamo già marciato e combattuto per molte cause ed è il momento di tornare a farlo oggi. D’altronde l’arte è sempre stata non solo al passo con la storia, ma ha aperto nuove strade. Quindi, cerchiamo di essere leader, ok? Grazie, grazie mille.”

Il discorso ha lasciato il segno, sia nel cuore del pubblico che in tutti noi. L’attenzione per la diversità, la lotta sociale che caratterizza la contemporaneità del cinema e della cultura, sono tutti temi trattati da Jane Fonda ai Golden Globe 2021 e un monito per non smettere mai in un futuro migliore, per la cultura e per il mondo.

Elena Ciccarone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0