Guai per Nicolas Sarkozy: l’ex Presidente francese condannato per corruzione

Guai per Nicolas Sarkozy: l’ex presidente francese è stato condannato a tre anni di carcere per corruzione, due dei quali potranno essere scontati ai domiciliari o in attività socialmente utili.

Si tratta del secondo presidente francese a finire sotto processo per corruzione, dopo Jacques Chirac, che nel 2011 ricevette una condanna a due anni con sospensione della pena per aver organizzato lavori fasulli per alleati al municipio di Parigi quando era sindaco della capitale francese.

Nicolas Sarkozy rischia il carcere: perchè?

I fatti risalirebbero al 2014 quando l’allora Presidente Francese  dopo aver lasciato l’incarico (è stato alla guida della Francia dal 2007 al 2012) ha tentato di corrompere un giudice assicurandogli un lavoro prestigioso in cambio di informazioni su un altro caso giudiziario in cui lo stesso Sarkozy si è trovato coinvolto.

Gli investigatori stavano esaminando le affermazioni secondo cui Nicolas Sarkozy aveva accettato pagamenti illeciti dall’ereditiera L’Oreal Liliane Bettencourt per la sua campagna presidenziale del 2007.

Insieme a Nicolas Sarkozy sono stati condannati il magistrato Gilbert Azibert e l’avvocato Thierry Herzog. La polizia aveva registrato telefonate segrete in cui Sarkozy sarebbe stato sentito dire a Herzog: “Lo farò promuovere, lo aiuterò”.

Una sentenza, quella di condanna, nel quale il giudice Christine Mée ha affermato come il politico conservatore “sapeva quello che [stava] facendo era sbagliato“, sottolineando come le sue azioni e quelle del suo avvocato abbiano dato al pubblico “una pessima immagine della giustizia”.

Nicolas Sarkozy
Nicolas Sarkozy

Immediata la reazione della moglie, la top model e cantante italiana Carla Bruni, la quale sui social ha descritto il caso che coinvolto il marito come “persecuzione insensata”, aggiungendo che “la lotta è continuata e la verità sarebbe venuta a galla”.

martina lumetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0