Letta di nuovo al PD: arriva la candidatura a segretario

Letta di nuovo al PD: la politica italiana sta vivendo momenti davvero strani e convulsi: prima la crisi di Governo, che ha portato al Premier Draghi grazie anche allo sgambetto di Renzi a Conte.

Poi una maggioranza di Governo composta da forze politiche opposte che per amore della patria, decidono di unirsi e fare quello che ha fatto Conte fino a poche settimane fa.

Passiamo al Movimento 5 stelle che è praticamente imploso: Di Battista lascia, le correnti prolificano, i dissidenti vengono espulsi e la crisi spacca in due il movimento.

Grillo colto da forte insonnia, si lancia in una specie di editoriale sul blog del movimento in cui auspica che tutte le forze politiche si uniscono in un unico grande partito, mette Conte nel simbolo dei 5 stelle e si candida a segretario del PD.

Letta di nuovo al PD

Letta di nuovo al Pd
Letta di nuovo al Pd

Seguendo il nuovo mantra della politica italiana, ossia “lo faccio per il bene del Paese/partito” , Letta si candida nuovamente a segretario del PD. Dopo l’addio di Zingaretti che lascia perché non sopporta più il modo di fare dei suoi colleghi (il popolo della sinistra ci era già arrivato da anni, ma ognuno ha i suoi tempi) e la candidatura di Grillo, Letta di nuovo al PD.

E di nuovo contro Renzi che lo ha silurato a suo tempo, per poi distruggere dall’interno il partito, diventare presidente del consiglio, dimettersi, andare all’ opposizione e fare il tristo mietitore dei governi altrui.

Deja vu? Rewind? Siamo tornati indietro nel tempo e non ce ne siamo accorti? Effettivamente anche Berlusconi è sceso di nuovo in campo, quindi salati fuori chi ha riavviato la DeLorean. Se siamo effettivamente tornati indietro nel tempo, avvertiamo Letta di una cosa: il giorno in cui Renzi gli dirà “Enrico stai sereno”, non si fidi e si copra le spalle. Per maggiori info ci contatti, possiamo fare spoiler.

Letta di nuovo al Pd
Letta di nuovo al Pd

Tania Carnasciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0