Paura per Kamala Harris, arrestato un uomo armato vicino alla sua residenza

Paura per Kamala Harris: nella mattinata di ieri un uomo armato e già noto alla polizia, è stato fermato vicino alla residenza della vice presidente a Washington.

L’uomo è un 31enne del Texas, già noto alle forze dell’ordine dello stato per i suoi disturbi mentali: è deluso dalla politica e dalle persone, e può essere pericoloso. Soprattutto perché gira armato fino ai denti.

Paura per Kamala Harris
Paura per Kamala Harris

L’uomo aveva con sé anche armi illegali, ed ha attirato sospetti stazionando molto tempo nella zona, senza mai muovere il veicolo. Per fortuna non ha commesso reati contro nessuno, anche perché Kamala Harris e il marito stanno vivendo in una zona della Casa Bianca destinata agli ospiti a causa di ristrutturazioni della casa.

Dopo gli assalti a Capitol Hill dello scorso 6 gennaio, Washington ha un livello di allerta piuttosto alto: si temono ancora eventi come quello, e l’attenzione ovviamente è molto alta. È comprensibile che dopo aver ricevuto l’allerta dal Texas, ci si sia messi a cercare l’uomo con forte apprensione.

Paura per Kamala Harris
Paura per Kamala Harris

Inoltre questa vicenda scatena l’incessante dibattito sulla facilità con cui negli Usa ci si arma. Soprattutto adesso che stanno crescendo crimini di odio contro la comunità asiatica, che molti disturbati vedono come responsabile della propagazione del Covid-19.

È più che comprensibile la paura per Kamala Harris, in un clima di forte tensione sociale e politica come quello che stanno vivendo gli Stati Uniti, ed il mondo intero.

 

Tania Carnasciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0