Accordi sul nucleare iraniano: il ritorno in scena degli Stati Uniti

Dopo l’abbandono del 2018, gli Stati Uniti sono pronti a tornare sulla scena degli accordi sul nucleare iraniano: ad annunciarlo a Vienna lo stesso presidente americano Joe Biden.

Un ritorno, quello della potenza americana, che non sarà facile ed indolore, in quanto graveranno fortemente le scelte fatte in passato da Donald Trump, che nel 2018 aveva deciso di ritirare il Paese dall‘accordo stesso.

Accordi sul nucleare iraniano: i precedenti dell’era Trump e l’uscita degli Stati Uniti

accordi sul nucleare iraniano
accordi sul nucleare iraniano

In particolare l’equilibrio con le altre potenze coinvolte è stato alterato a seguito anche delle sanzioni imposte dallo stesso taicoon nel 2018, nei confronti soprattutto del petrolio, delle banche iraniane, oltre che da un nuovo accordo che frenasse anche il programma missilistico balistico iraniano e il suo coinvolgimento nei conflitti regionali.

Un accordo che l’Iran ha puntualmente rifiutato ma che ha visto in seguito il valore della sua valuta precipitare e il suo tasso di inflazione salire alle stelle con l’entrata in vigore delle sanzioni.

accordi sul nucleare iraniano
accordi sul nucleare iraniano

Sanzioni, quelle imposte dagli Stati Uniti dell’era Trump, che si sono inasprite nel 2019, portando l’Iran a “ridurre” il suo impegno nel limitare l’arricchimento dell’uranio.

Accordi sul nucleare iraniano: le condizioni imposte agli Stati Uniti per il rientro

accordi sul nucleare iraniano
accordi sul nucleare iraniano

L’Iran ha dichiarato la non intenzione di incontrare gli Stati Uniti faccia a faccia fino a quando le sanzioni impostate dal predecessore di Biden non verranno ritirate.

I funzionari statunitensi presenti all’incontro in Austria siederanno in un luogo diverso rispetto all’Iran e ai restanti membri del gruppo “P5 + 1” delle potenze mondiali: Cina, Francia, Germania, Russia e Regno Unito. I funzionari europei fungeranno da intermediari.

martina lumetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0