Alibaba: maxi multa per il colosso cinese dell’e-commerce

Maxi multa per Alibaba. Si tratta di un conto amaro per uno dei colossi mondiali  dell’e-commerce, che sarà costretto a sborsare circa 2,8 miliardi di dollari, pari a 18,2 miliardi di yuan.

Maxi multa per Alibaba: perchè

Una maxi multa, la più alta imposta dall’antitrust cinese, pari al 4% delle vendite interne registrate nel 2019 dal colosso fondato dalla società di Jack Ma, e che arriva dopo mesi di indagini, condotte dalla stessa antitrust e iniziate a dicembre dello scorso anno. Indagini che avrebbero riscontrato una serie di scorrettezze da parte dello stesso Alibaba, che avrebbe intralciato l’attività della concorrenza, impedendo ai commercianti di offrire i propri prodotti anche su siti di e-commerce rivali, oltre a danneggiare gli interessi dei consumatori.

Maxi multa per Alibaba
Maxi multa per Alibaba

Un’indagine, quella dell’Autority cinese, che è intenzionata a non fermarsi: nel mirino, infatti, vi sarebbe anche l’Ant Group, considerato in un certo senso lo spin-off di Alibaba, per il quale sarebbe stato  annunciato l’avvio di colloqui per portare il gruppo al rispetto di una serie di principi finanziari per il mantenimento di un’equa competizione e per la protezione dei legittimi diritti dei consumatori. Una mossa che la Banca centrale cinese ha annunciato a breve con un comunicato sul suo sito internet.

Maxi multa per Alibaba: le conseguenze economiche

Maxi multa per Alibaba
Maxi multa per Alibaba

Un boccone amaro, la maxi multa per Alibaba, anche a livello borsistico: il titolo del colosso  chiude una seduta altalenante, registrando alla fine una perdita secca dell’8,13%, a 228,2 dollari di HK, non lontano dai minimi giornalieri

 

martina lumetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0