Allattamento in pubblico: le mamme influencer lo fanno via social

L’allattamento in pubblico è un argomento che divide sempre le opinioni: c’è chi sostiene che sia un atto naturale, che non ci sia niente di male nel farlo pubblicamente, e chi, invece, sostiene che sono momenti intimi tra madre e figlio che non vanno condivisi con nessuno.

Le mamme social, dal canto loro, passano ai fatti allattando i loro bambini e postando foto o video sui social, spaccando i fan nelle due fazioni di cui sopra.

Allattamento in pubblico: parola alle mamme social

Allattamento in pubblico-Politically uncorrect
Allattamento in pubblico-Politically uncorrect

Chiara Ferragni non si fa nessun problema a mostrare foto mentre allatta: fin dalla nascita della piccola Vittoria, la nota influencer, ha mostrato il momento dell’allattamento ai fans.

Emily Ratajkowski, che non ha mai avuto molti tabù di fronte alle macchine fotografiche, si unisce a questa corrente di allattamento in pubblico.

I fans si dividono tra chi sostiene le influencers e chi le critica invocando il diritto alla privacy dei loro figli. Molti followers, dicono che i social Babies sono esageratamente esposti al pubblico, e che una volte adulti potrebbero recriminare questa sovraesposizione ai genitori.

Allattamento in pubblico: le mamme non social non hanno vita così semplice

Allattamento in pubblico-Politically uncorrect
Allattamento in pubblico-Politically uncorrect

Indubbiamente allattare scattandosi una foto se si è Chiara Ferragni, è molto più semplice. Anche perché in fondo è dentro casa, in tutta tranquillità.

Per le mamma non social, la situazione è leggermente più complicata: spesso si trovano a dover allattare in luoghi pubblici, tra polemiche e persone che le criticano perché una cosa così si fa in privato.

Ci chiediamo: ma che c’è di male nell’allattare in pubblico? Si sta nutrendo il proprio figlio, il che dovrebbe essere una cosa naturale e normale, che non dovrebbe generare tanto scandalo.

In molti Paesi è impensabile allattare in pubblico, in Italia ancora genera tantissime polemiche basate sulla sacralità del momento, che dovrebbe rimanere privato e non esposto.

In realtà si tratta di nutrire il proprio figlio, il momento rimane comunque importante a prescindere dal luogo in cui lo si fa.

Voi che ne pensate?

 

Tania Carnasciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0