Resti romani a Scarborough: “la più importante scoperta romana dell’ultimo decennio”.

Durante i lavori di costruzione di un complesso residenziale emergono dei resti romani a Scarborough, nello Yorkshire settentrionale. Keith Emerick della Historic England: “è una scoperta davvero entusiasmante”.

Resti romani a Scarborough: “la più importante scoperta romana dell’ultimo decennio”. Il ritrovamento.

La scoperta archeologica è avvenuta durante i lavori della Keepmoat Homes a Eastfield, nei sobborghi di Scarborough. Nel terreno che avrebbe dovuto ospitare un complesso residenziale sono riemerse strutture risalenti all’epoca romana.

Il rinvenimento ha bloccato i lavori edili moderni e ha subito attirato l’attenzione della Historic England, un ente governativo che gestisce il patrimonio culturale dello UK.

Gli archeologi hanno scavato e riportato alla luce un complesso di strutture che misura all’incirca due campi da tennis. Questo sito è composto dai resti di una torre cilindrica con attorno altre stanze minori e un bagno.

Dettaglio dei resti romani rinvenuti a Scarborough nello Yorkshire settentrionale. Al centro si nota la struttura cilindrica di una torre intorno alla quale si raggruppano altre stanze. (Fonte: Historic England/PA)
Dettaglio dei resti romani rinvenuti a Scarborough nello Yorkshire settentrionale. Al centro si nota la struttura cilindrica di una torre intorno alla quale si raggruppano altre stanze. (Fonte: Historic England/PA)

Analizzando il complesso, gli studiosi hanno ipotizzato che in epoca romana fosse la tenuta di un facoltoso possidente terriero e, in un secondo momento, fosse diventato un santuario  o una casa e un luogo di incontro per gli esponenti della classe alta locale.

Resti romani a Scarborough: “la più importante scoperta romana dell’ultimo decennio”. Il parere dei ricercatori.

Il complesso romano emerso dello Yorkshire settentrionale è stato analizzato da Keith Emerick, ispettore dei monumenti antichi nell’Historic England, che ne ha capito l’importanza e le peculiarità:

” Non è come un puzzle, dove ogni nuova scoperta si aggiunge all’immagine, ogni nuova scoperta dà veramente una svolta al caleidoscopio e cambia l’immagine per intero.”

Poi il ricercatore continua:

“Questa è una scoperta davvero entusiasmante e decisamente di importanza nazionale […] Io direi che questa è una delle più importanti scoperte romane dell’ultimo decennio, davvero. Senz’ombra di dubbio.”

Karl Battersby (consiglio della contea del North Yorkshire) ha aggiunto, inoltre, che gli edifici furono “progettati da architetti della miglior qualità nel Nord Europa del tempo e costruiti da ottimi artigiani.”

Veduta dall'alto delle strutture rinvenute. Secondo gli archeologi sono edifici unici nel loro genere, senza precedenti in UK o, addirittura, nel resto dell'Impero Romano. (Fonte: Historic England/PA)
Veduta dall’alto delle strutture rinvenute. Secondo gli archeologi sono edifici unici nel loro genere, senza precedenti in UK o, addirittura, nel resto dell’Impero Romano. (Fonte: Historic England/PA)

La Keepmoat, la compagnia che stava lavorando sul sito del ritrovamento, ha assicurato che il progetto di costruzione delle abitazioni è stato modificato apposta dopo che un’indagine geofisica preliminare ha rivelato la presenza dei resti.

Infine sia il consiglio cittadino di Scarborough che la Historic England hanno assicurato che il sito archeologico sarà  classificato, valorizzato e protetto come monumento di importanza nazionale.

 

Pierpaolo Pisciella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0