Riaperture e coprifuoco alle 22: le rassicurazioni del Governo

Coprifuoco alle 22 : rientro a casa dal ristorante permesso senza rischio di sanzioni. A poche ore dall’attuazione del decreto legge, che porterà ad un allentamento delle misure anti-Covid in molte Regioni, con il ritorno della “zona gialla”  ma con la permanenza del coprifuoco alle 22, arriva la precisazione da parte del ministro per gli Affari regionali Mariastella Gelmini.

Coprifuoco alle 22 e ristoranti: le rassicurazioni della Gelmini

Alla luce delle numerose recenti polemiche legate proprio alla permanenza del coprifuoco alle 22 (le più accese arrivate dal leader leghista Salvini, che in occasione del 25 aprile, Festa della Liberazione, ha lanciato un sito per dire no al coprifuoco) la Gelmini ha voluto fare alcune precisazioni, affermando che “chi va a cena fuori può stare tranquillamente seduto al tavolo fino alle 22 e poi, una volta uscito dal locale, far ritorno a casa senza alcun rischio di ricevere sanzioni” 

Un coprifuoco, quello alle 22, che come dichiarato inoltre dalla stessa Gelmini, non è destinato a restare fino al 31 luglio (data di termine della validità del decreto), ma che potrebbe essere spostato alle 23, e in seguito abolito: tutto dipenderà dall’andamento epidemiologico, oltre che dalla campagna vaccinale.

Zona gialla : cosa cambia?

coprifuoco alle 22

Con il ritorno della “zona gialla” per molte Regioni, si avrà la riapertura dei ristoranti a pranzo e cena, con servizio al tavolo (anche se in questo caso, trattandosi di “giallo rafforzato” sarà consentito solo negli spazi all’aperto), così come per i bar, che potranno effettuare invece servizio al banco “in presenza di strutture che consentano la consumazione all’aperto”; in caso contrario, consentiti solo servizio ai tavoli e asporto, ammesso fino alle 18.

coprifuoco alle 22
coprifuoco alle 22

Un provvedimento quello per i bar, che per gli addetti ai lavori è più “ un inasprimento delle restrizioni. Di fatto, da lunedì, per le imprese senza posti all’esterno sarà di nuovo zona arancione anche in zona gialla, visto che si impone il divieto di consumo all’interno dei locali, nemmeno in piedi al banco, fino a giugno” ha fatto sapere il presidente Fiepet Confesercenti, Giancarlo Banchieri.

coprifuoco alle 22
coprifuoco alle 22

Inoltre in zona gialla saranno consentiti gli spostamenti tra Regioni dello stesso colore, oltre che all’interno della stessa Regione, una volta al giorno

 

martina lumetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0