Elezioni a Madrid: il Partito Popolare si conferma vincitore

Si sono svolte ieri le elezioni a Madrid, la comunità autonoma si è espressa per dare, di nuovo, il mandato al Partito Popolare.

La campagna elettorale è stata piuttosto intensa: i candidati si sono scambiati ogni genere di accusa e a complicare il tutto ci hanno pensato pacchetti con proiettili e coltelli arrivati ad alcuni di loro.

Elezioni a Madrid: crollo del PSOE e Iglesias lascia la politica

Elezioni a Madrid-Politically Uncorrect
Elezioni a Madrid-Politically Uncorrect

Il partito popolare vince, ma avrà bisogno dell’ultradestra di Vox per poter continuare a governare. Probabilmente verrà fatta un’alleanza tra i due partiti, che scatenerà non poche polemiche.

Nelle elezioni a Madrid, il Psoe, partito socialista, ha perso molti punti e questo preoccupa il leader nazionale, nonché Presidente del Consiglio, Pedro Sánchez.

Pablo Iglesias, esponente di Podemos (equivalente del M5S) aveva lasciato la vicepresidenza del Consiglio per candidarsi, ma il movimento ha preso una batosta incredibile e Iglesias e lascerà definitivamente la politica.

Elezioni a Madrid: test per la politica nazionale

Elezioni a Madrid-Politically Uncorrect
Elezioni a Madrid-Politically Uncorrect

Queste elezioni avvenute a inizio settimana e durante la pandemia, hanno dimostrato la salute dei partiti in gioco: bene per l’ultra destra di Vox, come per l’appena nato movimento Mas Madrid; conferme per il Partito Popolare al cui capo si trova Pablo Casado, momento di riflessione per il socialisti che forse devono cambiare qualcosa.

La crisi della sinistra, a quanto pare, non è cosa solo italiana: la destra, in tutte le sue sfaccettature, sta acquisendo terreno un po’ ovunque costringendo quella che una volta era la sinistra a scendere dagli allori e a cambiare qualcosa.

Nelle prossime ore verrà reso noto il patto tra PP e Vox, mentre Podemos dovrà fare i conti con una fine ormai imminente come il Movimento 5 stelle: si tratta di movimenti che sono partiti con un’identità di un certo tipo, e durante il cammino hanno cambiato volto svariate volte destabilizzando i seguaci che non riconoscevano più i loro rappresentanti.

Il progetto di non includere professionisti della politica, ha fallito miseramente il suo intento.

Tania Carnasciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0