Vaccino Sinopharm approvato dalla WHO

Vaccino Sinopharm approvato ufficialmente: l’annuncio arriva direttamente dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità). 

Si tratta del primo vaccino Covid-19  sviluppato in un paese non occidentale che ottiene il sostegno dell‘agenzia delle Nazioni Unite specializzata per le questioni sanitarie, e che va ad aggiungersi ai vaccini di Pfizer, Moderna ed AstraZeneca.

Una misura, quella dell’omologazione del vaccino cinese, definita “d’urgenza” dal direttore della stessa OMS, davanti all’emergenza legata all’esponenziale crescita dei casi in particolare in India, e che arriva pochi giorni dopo le problematiche legate all’altro vaccino made in China, il Coronavac, del quale studi brasiliani hanno evidenziato la scarsa efficacia.

Vaccino Sinopharm approvato: caratteristiche principali

vaccino Sinopharm approvato
vaccino Sinopharm approvato

Così come il “fratello” Sinovac , e i vaccini di AstraZeneca e Sputnik V, il vaccino Sinopharm sfrutta come “meccanismo d’azione” quello del virus inattivato.

Si tratta, nello specifico, di un adenovirus animale incapace di replicarsi nell’ospite e di conseguenza di replicarsi, ma in grado di trasportare l’mRNA codificante la proteina Spike.

vaccino Sinopharm approvato
vaccino Sinopharm approvato

Si ritiene che il vaccino sia particolarmente importante non solo per i paesi asiatici ma anche per i paesi africani, dove finora Zimbabwe, Somalia, Gibuti, Benin e Tunisia hanno ricevuto vaccini dalla Cina.

martina lumetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0