Monte Everest “diviso in due” tra Cina e Nepal

Monte Everest diviso in due: è questa l’idea della Cina che intende creare una vera e propria linea di separazione con il vicino Nepal in corrispondenza proprio della montagna più alta al mondo, situata proprio tra i due paesi asiatici,  nella catena dell’Himalaya, e da sempre oggetto di misurazione da diversi team di geologi per stabilirne l’altezza esatta, ad oggi stimata a 8848,86 m s.l.m.

Monte Everest diviso in due: perchè?

Monte Everest diviso
Monte Everest diviso

Alla base di tale decisione da parte del governo cinese vi sarebbero motivazioni principalmente di natura sanitaria, legate alla pandemia da Covid-19. In particolare si vuole evitare il mescolamento tra gli alpinisti cinesi e quelli nepalesi, a seguito di un recente aumento dei casi Covid-19 registrato  dagli stessi alpinisti e dalle autorità del campo base in Nepal.

Monte Everest diviso
Monte Everest diviso

Come è noto gli alpinisti scalano il monte Everest da entrambi i lati, anche se la superficie della montagna consente il passaggio di sei persone in piedi, e nei giorni di punta, gli scalatori devono addirittura fare la fila per accedervi.

Monte Everest diviso in due: le fasi del progetto

Monte Everest diviso
Monte Everest diviso

Un progetto, quella che porterà il Monte Everest diviso in due da una linea di separazione, che avrà inizio con una prima impostazione della linea stessa da parte delle autorità nepalesi, delle quali però è in subbio ancora la presenza nell’area per far rispettare le restrizioni imposte.

Agli alpinisti della parte cinese infatti sarà vietato avere contatti con chiunque dal lato nepalese e non sarà consentito toccare oggetti che sono stati posizionati in vetta. Rassicurazioni arrivano dal direttore del Tibet’s Sports Bureau il quale ha dichiarato ai media statali cinesi che “l’unica volta che gli alpinisti dal lato nord e sud della montagna entrano in contatto è al vertice”

martina lumetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0