Matrimoni e cerimonie: la figura del Covid Manager

Covid manager nei matrimoni: perchè è importante? L’ultimo Consiglio dei Ministri tenutosi ieri sembra aver decretato una seppur cauta accelerata al ritorno ad una vita pressochè normale, con una serie di riaperture che coinvolgono anche settori finora “trascurati”, come quello dei matrimoni e delle cerimonie, che vedrà l’ingresso di una nuova figura, il Covid manager.

Covid manager: chi è?

Covid manager

La figura del “Covid manager” rappresenta una figura chiave per la ripartenza, in sicurezza, anche di eventi quali matrimoni e cerimonie di vario tipo, come cresime o battesimi, che avverrà il 15 giugno, stando al calendario stilato dal Governo.

Si tratta nello specifico, di una persona specializzata, che dev’essere individuata dagli organizzatori di eventi, allo scopo di “verificare il rispetto del protocollo da parte degli ospiti e dei lavoratori della struttura

Covid manager: quali sono i suoi ruoli?

Covid manager
Covid manager

Rispetto del protocollo che va dal verificare il corretto indosso della mascherina ove l’occasione ne preveda l’obbligo (es. negli spazi chiusi quando sposi e ospiti non sono seduti al tavolo, o all’aperto quando  le condizioni non consentano di mantenere e rispettare la distanza interpersonale).

Non solo mascherine, ma anche distanziamento: infatti, questa figura professionale avrà anche il compito, durante l’organizzazione della cerimonia, di verificare che le corrette distanze vengano rispettate: da quella tra i tavoli, che dovrà essere almeno 2 metri, a quella di almeno 3 metri tra i gruppi musicali e i vari invitati “in assenza di barriere anti-droplet in prossimità del microfono”

Covid manager
Covid manager

Altro aspetto importante su cui dovrà vigilare il Covid manager è quello legato al buffet, che dovrà essere servito da “personale incaricato” mentre in caso di modalità self service, dovrà essere realizzato esclusivamente con “prodotti in monodose”

Covid manager: come lo si diventa?

Quella del Covid Manager è senza dubbio una figura molto ricercata soprattutto in questa fase di ripartenza, non solo per riguarda il settore matrimoni e cerimonie, ma anche per altri settori nell’ambito turistico che vedono nella bella stagione la maggior possibilità di guadagno e riscatto dopo mesi difficili legati alla fase critica della pandemia.

Una figura chiave per la sicurezza di tutti, per la quale è fondamentale l’attenta e scrupolosa conoscenza di tutti i protocolli e le norme anti-contagio, stilati dall’autorità sanitarie competenti, nonchè la giusta fermezza per la corretta applicazione delle stesse. Ciò richiede pertanto un’adeguata formazione, che viene rilasciata talvolta attraverso corsi specifici, realizzati per l’ambiente lavorativo ma che possono risultare utili anche in contesti un pò meno seri, come quello delle attività turistiche e, in questo caso di matrimoni e cerimonie

martina lumetti

One thought on “Matrimoni e cerimonie: la figura del Covid Manager

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0