Arrestato Roman Protasevich: Blinken “Rilasciatelo subito”

È stato arrestato Roman Protasevich, oppositore del dittatore europeo Aleksandr Lukashenko, ieri, 23 maggio dopo che il volo su cui viaggiava, un Ryanair diretto a Vilnius, in Lituania è stato fatto atterrare a Minsk, in Bielorussia. L’atterraggio è avvenuto dopo l’affiancamento di un caccia.

Nell’immediato, Bruxelles convoca l’ambasciatore della Bielorussia Aleksandr Mikhnevich, presso l’Ue.

“Chiediamo l’immediata liberazione del giornalista e attivista Raman Pratasevich. Nell’attuare questo atto coercitivo, le autorità bielorusse hanno messo a repentaglio la sicurezza dei passeggeri e dell’equipaggio”

Ad affermarlo è l’Alto rappresentante dell’Ue Josep Borrell, che aggiunge:

“È necessario condurre un’indagine internazionale”

Arrestato Roman Protasevich: L’accaduto

“Il 23 maggio le autorità bielorusse, in una mossa inammissibile, hanno costretto un aereo civile a effettuare un atterraggio di emergenza a Minsk. L’aereo, di proprietà di una compagnia dell’Ue, che volava tra due capitali dell’Unione europea e trasportava oltre 100 passeggeri, è stato costretto ad atterrare da un aereo militare bielorusso.

Uno dei passeggeri del volo, Roman Protasevich, giornalista indipendente bielorusso, è stato trattenuto dalle autorità bielorusse e gli è stato impedito di salire sull’aereo all’aeroporto di Minsk per la sua destinazione originale. Questo è l’ennesimo tentativo palese delle autorità bielorusse di mettere a tacere tutte le voci dell’opposizione”

Ha ricordato l’Alto rappresentante dell’Ue nella nota a nome dell’Unione europea.

 “L’equipaggio è stato informato di una potenziale minaccia alla sicurezza a bordo dai controllori del traffico aereo bielorussi”

Avrebbe spiegato Ryanair,

“A bordo era tutto tranquillo, ma quando l’altoparlante ha annunciato che avremmo fatto scalo a Minsk il ragazzo accanto a me si è messo le mani nei capelli, agitatissimo”

Ha aggiunto un passeggero.

Negli ultimi mesi, Roman Protasevich era ricercato per la sua partecipazione alle manifestazioni dell’anno scorso in merito alla rielezione-farsa di Lukashenko, ed ora rischia 15 anni di carcere.

arrestato Roman Protasevich
arrestato Roman Protasevich

In manette anche la fidanzata

A quanto pare, in manette a Minsk, sarebbe finita anche Sofia Sapega, la fidanzata del reporter. Lo ha riferito un conoscente della 23enne, che secondo gli attivisti del Belarus Free Theatre, ha cittadinanza russa e studia all’università di Vilnius. Non sarebbe stata presentata alcuna richiesta di liberazione nei suoi confronti, né diffuse dichiarazioni ufficiali.

In merito all’accaduto, anche gli Stati Uniti chiedono un’accurata e completa indagine sull’accaduto.

“Gli Stati Uniti condannano fermamente la deviazione forzata di un volo tra due Stati membri dell’Ue e la successiva rimozione e arresto del giornalista Raman Pratasevich a Minsk. Chiediamo il suo rilascio immediato”

Questa la dichiarazione del segretario di Stato americano Antony Blinken, precisando che gli Usa starebbero lavorando a stretto contatto con l’Unione europea sull’incidente.

arrestato Roman Protasevich
arrestato Roman Protasevich

Elena Ciccarone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0