Milano: Un rapinatore aizza il suo pitbull, contro un carabiniere

È accaduto ieri sera. Un rapinatore aizza il suo pitbull contro un carabiniere, che per divincolarsi ha sparato ferendo l’animale e colpendo di striscio anche due passanti. Per questo motivo, il proprietario del cane, un marocchino pregiudicato, è stato bloccato e arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e rapina, a Milano.

L’intervento del militare è avvenuto in pieno centro, dopo la segnalazione di due tedeschi a loro volta aggrediti e rapinati.

Nel mezzo, sono rimasti feriti di striscio un 23enne e una 31enne. Il militare è stato morso a un braccio e alle gambe, ed è tutt’ora ricoverato in osservazione al Policlinico di Milano.

rapinatore aizza
rapinatore aizza

Un rapinatore aizza il suo pitbull contro un carabiniere: L’intervento nella notte

È successo intorno all’una della scorsa notte nei pressi delle colonne di San Lorenzo, dove il carabiniere insieme a un collega era intervenuto dopo essere stato fermato da due 23enni tedeschi, che avevano raccontato di essere stati aggrediti da due uomini che gli avevano aizzato contro due pitbull, uno dei quali aveva morso uno di loro alla gamba destra.

Il motivo? Strappare di dosso ai ragazzi le collanine e poi dileguarsi.

Arrivati sul posto, dove nonostante il coprifuoco, c’era un consistente numero di persone, i militari hanno individuato i due rapinatori. Successivamente gli hanno intimato di legare i cani.

Mentre uno dei due, non identificato, obbediva all’ordine, l’altro ha invece aizzato il pitbull contro uno dei militari che, non riuscendo a divincolarsi, ha sparato al cane. Nel mentre, il secondo carabiniere ha spruzzato lo spray in dotazione contro l’animale, ma senza effetto, mentre alcuni tra la folla hanno lanciato bottiglie di vetro contro le auto di servizio.

Durante l’aggressione, altri militari sono riusciti a bloccare e arrestare il proprietario del cane, trovato in possesso di uno spray urticante e di 2 grammi di hashish. Una delle vittime della rapina è stata portata al Fatebenefratelli, da dove è stato dimesso con una prognosi di sei giorni. Il pitbull invece, è stato rintracciato in una clinica veterinaria, ferito ma in buone condizioni di salute e ripresa.

rapinatore aizza
rapinatore aizza

Elena Ciccarone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0