Attacco hacker Lazio senza precedenti, a rischio la campagna vaccinale

Attacco hacker Lazio, non ha precedenti l’attacco informatico che sta avvenendo in queste ore nella regione che ospita la capitale. Il ced (centri di elaborazione dati) regionale del Lazio è finito nel mirino di un gruppo di hacker, che hanno disattivato tutti i sistemi dando inizio a una serie di disservizi. Anche il portale Salute della regione è rimasto coinvolto, e la cosa potrebbe rallentare drasticamente la campagna vaccinale nel territorio. A comunicarlo è la stessa Regione Lazio tramite i propri canali social ufficiali.

 

Attacco hacker Lazio, l’assessore D’Amato: “sospese le prenotazioni, ma continuano le somministrazioni”

L’assessore alla sanità della regione Lazio, Alessio D’Amato, ha dichiarato che pur essendo sospese le prenotazioni, le somministrazioni dei vaccini anti-covid, sia le prime che le secondi dosi, proseguiranno, seppur con probabili rallentamenti. «È un attacco hacker senza precedenti per il sistema informatico della regione, sto andando a fare un sopralluogo per verificare la situazione», ha aggiunto D’Amato.

Ancora non si sa chi abbia orchestrato questo potente attacco informatico. C’è chi ipotizza possano essere stati dei no vax, ma l’assessore D’Amato ha affermato che al momento non ci sono indizi al riguardo, e che sono già state allertate sia le forze dell’ordine che la polizia postale. Quest’ultima, assieme alla Procura di Roma, ha già provveduto ad avviare gli accertamenti per risalire agli autori dell’attacco hacker che sta tenendo sotto scacco i portali della regione. Per l’ufficializzazione dell’apertura del fascicolo bisognerà aspettare le prossime ore, non prima che un’informativa iniziale venga depositata a piazzale Clodio. Lo scopo della Procura è anche quello di capire se ci sia stata una richiesta di riscatto.

 

Attacco hacker Lazio
Attacco hacker Lazio (fonte: Rai News) – Politically Uncorrect

Martina Zennaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0