La propaganda dei Talebani prende in giro gli Usa.

In alcuni video di propaganda i Talebani si prendono gioco degli Usa. In uno di questi i miliziani “ricreano” la famosa foto della bandiera americana issata ad Iwo Jima nel 1945.

La propaganda dei Talebani prende in giro gli Usa. I fatti.

Dopo la fulminea conquista della quasi totalità dell’Afghanistan, i Talebani scherniscono i loro acerrimi nemici americani.

In diversi video propagandistici postati sui social i guerriglieri dell’Emirato islamico confermano la loro vittoria.

In un video mostrano miliziani appartenenti all’unità speciale Badri 313 vestiti come soldati Usa pattugliare le strade. L’equipaggiamento è tutto americano ed è stato catturato durante la conquista del Paese.

In un altro i Talebani si divertono ad imitare le azioni spettacolari dei film hollywoodiani andando in giro per le strade ed irrompendo in un’abitazione.

Infine, una foto ad effetto immortala dei Talebani in divisa americana piantare al suolo la loro bandiera bianca con la Shahada.

I Talebani in questo scatto fanno riferimento alla famosa foto dei marines americani che conquistano il Monte Suribachi sull'isola di Iwo Jima durante la seconda guerra mondiale. (Fonte: AGI)
I Talebani in questo scatto fanno riferimento alla famosa foto dei marines americani che conquistano il Monte Suribachi sull’isola di Iwo Jima durante la seconda guerra mondiale. (Fonte: AGI)

In questa raffigurazione è chiaro il riferimento allo scatto storico risalente al 1945 in cui dei marines issano la bandiera a stelle e strisce sul Monte Suribachi a Iwo Jima.

Con questa mossa particolarmente caustica la propaganda dei Talebani rende ancora più evidente la cocente sconfitta che gli Usa e gli alleati hanno subito con la ritirata dall’Afghanistan.

Pierpaolo Pisciella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0