Amsterdam: esposto disegno inedito di Van Gogh

Esposto per la prima volta un disegno inedito di Van Gogh nel museo a lui dedicato ad Amsterdam. La prima versione di “Worn Out” è stata conservata per più di 100 anni da una famiglia olandese.

Amsterdam: esposto disegno inedito di Van Gogh: i fatti.

Il disegno inedito di Van Gogh, risalente al 1882, è stato conservato da una famiglia olandese per più di un secolo dopo averlo acquistato da un mercante d'arte. Questo schizzo è la prima versione di "Worn Out", la seconda versione è già conservata nel museo di Amsterdam. (Fonte: ANSA)
Il disegno inedito di Van Gogh, risalente al 1882, è stato conservato da una famiglia olandese per più di un secolo dopo averlo acquistato da un mercante d’arte. Questo schizzo è la prima versione di “Worn Out”, la seconda versione è già conservata nel museo di Amsterdam. (Fonte: ANSA)

Risale al novembre 1882 il disegno della prima versione di “Worn Out” (o “Contadino stanco”) di Van Gogh per al prima volta esposta al pubblico ad Amsterdam.

Si tratta di un piccolo studio a matita che raffigura un vecchio stanco e triste, un soggetto molto comune nella sua produzione artistica.

Questo disegno, conservato da più di cento anni da un’anonima famiglia olandese, risale al periodo olandese di Van Gogh, quello iniziale e meno conosciuto.

Infatti nel 1882 il pittore aveva 29 anni e viveva all’Aja. Durante questo soggiorno si stava formando come mercante d’arte e realizzava centinaia di schizzi.

Questa è il secondo schizzo di "Worn Out" conservato al museo dedicato a Van Gogh nella capitale olandese. Sarà possibile ammirare le due versioni del disegno nella nostra che si terrà fino al 2 gennaio. (Fonte: Van Gogh Museum)
Questa è il secondo schizzo di “Worn Out” conservato al museo dedicato a Van Gogh nella capitale olandese. Sarà possibile ammirare le due versioni del disegno nella nostra che si terrà fino al 2 gennaio. (Fonte: Van Gogh Museum)

Data la rarità dell’evento è giocoforza che il nuovo elemento del museo dedicato al pittore di Zundert susciti notevole interesse. La direttrice Emilie Gordenker ha così commentato la scoperta:

“Siamo fieri di condividere con i visitatori questo disegno dei suoi inizi e la sua storia.”

La scoperta è stata vista dall’esperto Teio Meedendorp che ha ribadito la rarità dell’evento:

“Scoprirlo è stata una tale sorpresa, un colpo di fortuna.”

La famiglia che ha custodito il disegno per più di un secolo ha inoltre richiesto una verifica sulla sua autenticità. Dimostrare che è un Van Gogh originale è stato molto semplice grazie alla qualità della carta, la matita e le tracce lasciate dai supporti.

Il disegno inedito di Van Gogh sarà presente al museo di Amsterdam in una mostra fino al 2 gennaio insieme ad un altro con lo stesso soggetto. Al termine dell’evento sarà restituito all’anonima famiglia che lo ha conservato gelosamente per più di 100 anni.

 

Pierpaolo Pisciella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0