La galassia social di Mark Zuckerberg perde 6 mld di dollari

La galassia social di Mark Zuckerberg perde 6 mld di dollari dopo il down di ieri

 

La galassia social di Mark Zuckerberg è andata in tilt per circa 7 ore, dalle 17.40 italiane di ieri, all’1 del mattino di oggi, martedì 5 ottobre.

“Ci scusiamo per l’interruzione: so quanto fate affidamento sui nostri servizi per restare connessi con le persone a cui tenete”

Queste le parole di Zuckerberg in un messaggio su Twitter.

Ma cos’è successo?

A quanto pare, il blocco delle app e dei social targati Zuckerberg è stato causato e provocato da modifiche alla configurazione dei router che gestiscono il traffico di rete tra i vari centri dati.

“Questa interruzione del traffico di rete ha avuto un effetto a cascata sul modo in cui comunicano i nostri centri dati e hanno bloccato i nostri servizi”

Ha sostenuto il vicepresidente delle infrastrutture di Facebook, Santosh Janardhan, in un post.

La soluzione dei problemi, come dimostra la durata del blackout, è stata particolarmente complessa, tanto che Facebook ha dovuto inviare un team di tecnici e specialisti nei data center di Santa Clara, in California, per intervenire direttamente sui server.

Con il ‘down’ di ieri di Facebook, WhatsApp, Instagram, il valore netto stimato di Mark Zuckerberg, è sceso di circa 6 miliardi di dollari (5,165 miliardi di euro), principalmente a causa del crollo delle azioni del popolare social network dopo i problemi sofferti ieri dalle tre piattaforme.

galassia social
galassia social

Secondo il Bloomberg Billionaires Index, la fortuna personale di Zuckerberg è scesa a 122 miliardi di dollari arrivando a un calo di 6,11 miliardi di dollari (5,26 miliardi di euro) rispetto alla sessione precedente.

Il fondatore di Facebook, in questo modo, ha perso una posizione nella classifica delle persone più ricche del mondo ed ora è quinto, subito dietro Bill Gates, Bernard Arnault, Jeff Bezos e Elon Musk, che è in cima alla lista.

Nonostante tutto, quest’anno la fortuna di Mark Zuckerberg è aumentata di circa 18 miliardi di dollari (15,497 miliardi di euro). Nella sessione di lunedì, le azioni di Facebook sono scese del 4,89%, anche se finora nel 2021 sono state apprezzate arrivando oltre il 19%.

Elena Ciccarone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0