Oxford Dictionary: “vax” parola dell’anno

L’Oxford Dictionary ha dichiarato “vax” parola dell’anno insieme ai suoi derivati. Il termine inglese, ormai internazionale, è la più usata del 2021.

Oxford Dictionary: “vax” parola dell’anno: i fatti.

La ormai celeberrima parolavax riceve la palma di parola dell’anno. A conferire il titolo al diminutivo di vaccine è stato l’Oxford English Dictionary.

Il 2021, il secondo anno di pandemia da Covid, ha visto un’incredibile impennata dell’uso di questa parola e dei suoi derivati come, a titolo di esempio, “double vaxxed” (individuo con due dosi di vaccino) o “anti-vaxxer” (persona contraria ai vaccini).

"Vax", diminutivo di vaccine, è diventata nell'ultimo anno una parola onnipresente nel dibattito pubblico sulla pandemia. La sua espansione e quella dei suoi composti e derivati hanno fatto sì che l'Oxford English Dictionary la eleggesse parola dell'anno.
Vax“, diminutivo di vaccine, è diventata nell’ultimo anno una parola onnipresente nel dibattito pubblico sulla pandemia. La sua espansione e quella dei suoi composti e derivati hanno fatto sì che l’Oxford English Dictionary la eleggesse parola dell’anno.

L’editore senior del prestigioso dizionario britannico Fiona McPherson ha definito “vax” la parola dall'”impatto più sorprendente” di quest’anno.

In seguito commenta:

“Risale almeno agli anni ’80, ma secondo il nostro corpus è stato usato raramente fino a quest’anno.”

E infine afferma:

“Quando si aggiunge a ciò la sua versatilità nel formare altre parole è diventato chiaro che era protagonista assoluta del lessico 2021.”

Pierpaolo Pisciella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0