Emergenza Covid-19: le nuove misure in arrivo

La gestione dell’emergenza Covid-19 in Italia si prepara ad affrontare una nuova fase, alla luce anche della risalita negli ultimi giorni dei casi positivi, legati in gran parte alle manifestazioni No Vax e No Green Pass, che da diversi giorni stanno coinvolgendo diverse città italiane, da Milano a Roma, fino a Trieste, dove la situazione sta lentamente peggiorando, con le terapie intensive  quasi al collasso, al punto da spingere il sindaco a vietare fino al 31 dicembre alle manifestazioni di protesta.

Una situazione, che sta spingendo il Governo verso un’ulteriore “giro di vite” per non vanificare i sacrifici fatti nell’ultimo anno e mezzo per ritornare ad una situazione di simil-normalità, con la ripresa delle attività lavorative e non, perché come ribadito più volte, SARS-CoV-2 non è stato del tutto debellato. Giro di vite, che vede come fronti principali la campagna vaccinale e il Green Pass.

Emergenza Covid-19 in Italia: le misure al vaglio del Governo

emergenza Covid-19
emergenza Covid-19

In primo piano, come dichiarato dal Ministro della Salute Roberto Speranza, vi potrebbe essere una proroga dello stato di emergenza, che scadrebbe alla fine del 2021, fino alla fine di marzo 2022, al fine di consentire l’adozione di misure atte a prevenire e gestire eventuali risalite dei contagi, potenzialmente legate alla ripresa delle attività lavorative e scolastiche, e i cui simili a quelli dello stesso periodo di un anno fa, ma il cui impatto è mitigato dalla campagna vaccinale, che punta a raggiungere il 90%.

emergenza Covid-19
emergenza Covid-19

Da qui l’altra proposta del Governo, di prolungare l’obbligo di Green almeno fino a fine giugno 2022, al fine di  garantire le riaperture anche in caso di un aumento dei casi positivi di Covid-19, non ricorrendo a zone gialle o nell’ipotesi peggiore, a mini-lockdown.

emergenza Covid-19
emergenza Covid-19

Sempre sul fonte vaccini, al vaglio del Governo vi è la prospettiva di una terza dose per tutti, con la priorità alle categorie più fragili, per le quali le somministrazioni sono iniziate già da metà ottobre con immunodepressi e over-80, ma che presto potrebbero estendersi a tutti gli over-50, anche quelli non militanti in ambito sanitario, mentre per le altre categorie si prospetta la somministrazione a partire da gennaio 2022

martina lumetti

One thought on “Emergenza Covid-19: le nuove misure in arrivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0