Birmania: giornalista Usa Danny Fenster rilasciato dopo condanna a 11 anni

Dopo 176 giorni di carcere il giornalista americano Danny Fenster rilasciato dalle autorità birmane. Era stato condannato per reati legati all’immigrazione e al favoreggiamento del dissenso contro il regime.

Birmania: giornalista Usa Danny Fenster rilasciato dopo condanna a 11 anni. I fatti.

Dopo 176 giorni di reclusione a Yangon, Birmania, è stato rilasciato il giornalista statunitense Danny Fenster. La fonte della notizia è Myanmar Now che cita Frontier Myanmar, datore di lavoro del giornalista.

Il giornalista americano Danny Fenster è stato condannato una settimana fa in Birmania a 11 anni di reclusione, ma fonti governative fanno sapere che a breve sarà espulso verso il Paese d'origine. (Fonte: Reuters)
Il giornalista americano Danny Fenster è stato condannato una settimana fa in Birmania a 11 anni di reclusione, ma fonti governative fanno sapere che a breve sarà espulso verso il Paese d’origine. (Fonte: Reuters)

Fenster era stato arrestato e condannato per violazione della legge sull’immigrazione, associazione illegale e incoraggiamento al dissenso contro i militari. La condanna, giunta la settimana scorsa, comminava al cittadino americano 11 anni di carcere.

Secondo una fonte governativa del regime birmano, il giornalista americano dopo essere stato liberato è stato portato da Yangon, luogo di detenzione, alla capitale Naypyidaw. A breve Fenster sarà espulso dal paese asiatico verso gli Stati Uniti.

 

Pierpaolo Pisciella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0