Vaccino Pfizer ai bambini dai 5 agli 11 anni, via libera dell’Ema

Un argomento fortemente dibattuto da mesi, ma oggi è arrivata la sentenza dell’Ema, l’Agenzia Europea per i Medicinali, che ha approvato la somministrazione del vaccino Pfizer ai bambini dai 5 agli 11 anni di età. In un periodo di crisi, dove i contagi e gli ingressi in terapia intensiva sono in drammatico aumento in tutta Europa, si tratta di una decisione non da poco conto. Pfizer BioNTech è uno dei vaccini contro il covid-19 più sicuri sul mercato ad oggi, assieme a Moderna, entrambi a MRna messaggero. Si attende, però, l’ulteriore delibera dell’Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco), dopo la quale sarà possibile ampliare la campagna vaccinale all’età pediatrica.

 

Vaccino Pfizer ai bambini
Vaccino Pfizer ai bambini – Politically Uncorrect

Vaccino Pfizer ai bambini, stimata una sicurezza del 90,7%

L’approvazione dell’Ema per il vaccino Pfizer ai bambini è susseguita a una ricerca condotta dalla stessa Pfizer su 2000 bambini, i quali hanno ricevuto, a campione, il vaccino e del placebo. Il risultato ottenuto è molto vicino a quello rilevato sul vaccino agli adulti (dai 12 anni di età in su), una percentuale di efficacia che si aggira al 90,7%. Il dosaggio sarà naturalmente minore rispetto a quello degli adulti, 10 microgrammi contro 30 microgrammi, e il cappuccio sarà di un colore differente, arancione per i bambini e viola per gli adulti, per scongiurare possibili errori. Sarà necessario un richiamo dopo 3 settimane dalla prima dose.

Riguardo gli effetti collaterali, una delle maggiori preoccupazioni riguardanti la vaccinazione, sono stati riscontrati gli stessi sviluppati dagli adulti, ossia dolore sul sito dell’iniezione, sintomi influenzali, febbre, spossatezza. I più gravi, invece, come miocarditi e pericarditi, non si sono manifestati. Nonostante il test condotto sia ritenuto troppo piccolo per avere certezze granitiche su benefici ed effetti collaterali, i casi pediatrici stanno aumentando sempre più, e per questa ragione le autorità sanitarie si stanno muovendo in questa direzione. Si prevede di vaccinare 4 milioni di bambini.

Martina Zennaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0