Nuove restrizioni per Natale e Capodanno: l’ordinanza per Lazio e Campania

Nuove restrizioni per le feste: annullati i festeggiamenti pubblici a Roma e Napoli

Nuove restrizioni arriveranno per il corso delle feste natalizie, per cui sarà limitata anche la vendita e il consumo di cibo o bevande nelle aree pubbliche: a partire da Roma e Napoli.

È stato annullato il Concertone di Capodanno a Roma. Lo annuncia Alessandro Onorato, assessore ai Grandi Eventi, Sport e Turismo di Roma Capitale.

“Era tutto pronto per celebrare il Capodanno in grande stile e riportare Roma al centro dei grandi eventi. Avevamo scelto per la ripartenza alcuni grandi artisti romani, una location spettacolare come il Circo Massimo e un’organizzazione impeccabile per la sicurezza. Coez, Blanco e Tommaso Paradiso avrebbero garantito una grande partecipazione di pubblico e l’interesse di tutti i media nazionali. Ma in questo momento la nostra priorità è e deve essere quella di salvaguardare la salute dei romani e evitare assembramenti che possono aggravare una situazione pandemica che, pur sotto controllo, presenta aspetti preoccupanti. Per questo dopo aver sentito anche il parere delle autorità competenti e la Prefettura siamo costretti ad annullare il Concertone di Capodanno

”Sono davvero rammaricato. Mi sento di ringraziare Clemente Zard, Tommaso Paradiso, Coez e Blanco per aver dato immediatamente la loro disponibilità pur con così scarso preavviso. L’ho considerato un atto d’amore per Roma. Ma in questo momento non possiamo che anteporre la salute di tutti ad un’opportunità importante di ripartenza che sono convinto non tarderà ad arrivare. Appena la situazione lo consentirà ci muoveremo immediatamente per far tornare Roma ad essere il palcoscenico più importante del nostro Paese per i grandi eventi di spettacolo”

Nuove Restrizioni
Nuove Restrizioni

Maggiore sicurezza anche in Campania, dove il presidente della Regione Vincenzo De Luca ha firmato l’ordinanza, annunciata ieri e che sarà pubblicata in giornata, con la quale si vieta lo svolgimento di feste in luoghi pubblici e viene limitata la vendita e il consumo di cibo o bevande nelle aree pubbliche.

“Nel periodo compreso tra il 23 dicembre 2021 e il 1° gennaio 2022, per l’intero arco della giornata, sarà vietato il consumo di cibo e bevande, alcoliche e non alcoliche, con esclusione dell’acqua, nelle aree pubbliche, ivi compresi gli spazi antistanti gli esercizi commerciali, le piazze, le ville e i parchi comunali. Resta consentito il consumo ai tavoli all’aperto, nel rispetto del distanziamento previsto”

Sempre tra il 23 dicembre e il 1° gennaio, notte di Capodanno compresa, nei luoghi pubblici all’aperto,

“Sarà fatto divieto di svolgimento di eventi, feste o altre manifestazioni che possano dar luogo a fenomeni di assembramento o affollamento. Per l’intero periodo viene inoltre confermato l’obbligo di indossare mascherine anche all’aperto in ogni luogo non isolato, come centri urbani, piazze, lungomari nelle ore e situazioni di affollamento; code, file, mercati, fiere, contesti di trasporto pubblico all’aperto”

Non meno importante, nei giorni 23, 24, 25 e 31 dicembre incluso il 1° gennaio 2022, dalle ore 11 e fino alle ore 5 del giorno successivo, nei bar e negli altri esercizi di ristorazione è fatto divieto di vendita con asporto di bevande, alcoliche e non alcoliche, con esclusione dell’acqua.

Infine si raccomandano i Comuni di adottare, laddove necessario, “provvedimenti di chiusura temporanea di specifiche aree pubbliche o aperte al pubblico in cui sia impossibile assicurare adeguatamente il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale ai sensi delle disposizioni vigenti” ed è fatta raccomandazione “ai Comuni e alle altre Autorità competenti di intensificare la vigilanza e i controlli sul rispetto delle disposizioni vigenti, in particolare nelle zone della cosiddetta ‘movida'”.

Nuove Restrizioni
Nuove Restrizioni

Elena Ciccarone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google.com, pub-1977910587878590, DIRECT, f08c47fec0942fa0